Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO16°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Cronaca domenica 26 maggio 2013 ore 15:15

Parto pretermine, donna partorisce in casa senza assistenza



CAPOLIVERI - Un parto avvenuto in casa, ma non per scelta. E' quello che è capitato ad una giovane donna di 21 anni, trovatasi quasi senza accorgersene in pieno travaglio anticipato della sua bambina. Era sola in casa quando è riuscita a dare l'allarme al compagno, fuori per lavoro, in un Hotel dell'isola. E' stato lui a contattare il 118 che ha fatto arrivare a casa della donna, nella zona di Norsi, l'ambulanza delle pubblica assistenza di Capoliveri. Quando, però, i volontari sono giunti sul luogo dove era stato rischiesto il loro soccorso, la loro sorpresa è stata grande. La donna aveva già partorito e con lei c'era anche il suo compagno giunto appena in tempo. In collegamento con i medici del 118 di Livorno i volontari di Porto Azzurro Giovanni Aragona, Mirko Forti e Maura Rocco hanno aiutato la giovane madre e controllato la piccola, nata due mesi prima del termine. Poi mamma e bambina sono state trasferite all'ospedale di Portoferraio per i controlli e le cure del caso. Ma tutto è andato per il meglio.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incontro di Sin Balneari sulla normativa e le difficoltà riguardo alla Bolkestein e alle concessioni balneari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca