Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:PORTOFERRAIO21°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Cronaca venerdì 12 ottobre 2018 ore 20:21

Ordigni bellici fatti brillare in mare

Concluse le operazioni di bonifica da parte della Guardia costiera di tredici ordigni bellici rinvenuti nel mare di Porto Azzurro e di Capoliveri



PORTOFERRAIO — Sono terminate questa mattina le operazioni di bonifica e brillamento di ben tredici ordigni bellici, costituiti prevalentemente da proietti di artiglieria, risalenti alle grandi guerre, nei pressi della zona de La Pianottanel Comune di Porto Azzurro e di Norsi nel Comune di Capoliveri. I residuati bellici individuati, anche grazie alle segnalazioni di subacquei locali, si trovavano a moderata distanza dalla riva, adagiati su di un fondale di dieci metri circa, sono stati fatti brillare in un punto situato a largo della costa al centro di un cerchio di mare avente raggio di cinquecento metri interdetto a qualsiasi attività. 

La Capitaneria di porto di Portoferraio ed il dipendente Ufficio Locale Marittimo di Porto Azzurro hanno fornito tutto il supporto e l’assistenza necessarie affinché il Nucleo S.D.A.I. (Nucleo sminamento difesa antimezzi insidiosi) giunto da La Spezia, composto da esperti palombari della Marina militare, potesse compiere le operazioni di bonifica disposte dalla Prefettura di Livorno. 

Tutte le attività si sono svolte nell’ambito di una efficiente cornice di sicurezza della navigazione, assicurata da unità navali e personale della Guardia Costiera sulla base di apposite ordinanze della stessa Capitaneria di Porto di Portoferraio, pubblicate sul sito istituzionale internet http://www.guardiacostiera.gov.it/portoferraio, alla voce “ordinanze e avvisi”, che è consigliabile consultare sempre prima di avventurarsi nel mare dell’Isola d’Elba.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la segnalazione il semaforo sarebbe inutile per evitare le code e creerebbe ancora più caos nella strada che conduce verso il porto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità