Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rio de Janeiro, il Cristo Redentore illuminato con le foto del Papa

Attualità lunedì 15 gennaio 2018 ore 11:13

Nucleo Radio Mobile, nominato il nuovo comandante

L'ispettore Tonino Colavecchi comandante del NORM

E' il Maresciallo Maggiore Tonino Colavecchi, investigatore di grande esperienza e professionalità, all'Elba da oltre 20 anni



PORTOFERRAIO — Il Maresciallo Maggiore Tonino Colavecchi è il nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Portoferraio. Dopo quattro ufficiali, l’ultimo dei quali il capitano Ezio Mazza, il prestigioso reparto torna ad essere comandato da un ispettore. Il Maresciallo Colavecchi, 44^enne laziale, giunge all’Elba nel ‘96 e dopo un periodo presso le Stazioni di Porto Azzurro e Portoferraio viene trasferito al NORM nel 2004. Laureato in giurisprudenza e scienze dell’amministrazione, vanta un ampio bagaglio professionale anche sotto l’aspetto investigativo, avendo svolto con successo un master in criminologia e corsi di tecniche investigative/di sopralluogo sulla scena del crimine. Prima di assumere questo nuovo incarico era responsabile dell’aliquota operativa, il reparto con cui collaborano tutte le Stazioni Carabinieri ed a cui si devono le indagini più significative svolte nel corso degli anni. Solo per citarne qualcuna, oltre a quelle legate al contrasto degli stupefacenti come quella denominata “Vesuvio elbano” che lo scorso anno aveva permesso di smantellare un importante traffico di droga nel versante orientale dell’Isola, si ricordano l’arresto degli autori della rapina in villa consumata a Capoliveri nel 2012, l’ultimo dei quali, il mandante, catturato in Ucraina a seguito di mandato di arresto europeo, o ancora l’arresto di ben 12 persone, che giunte all’Elba in tre occasioni a bordo dell’ultima nave giornaliera, erano riusciti ad impossessarsi della somma in contanti di circa 200 mila euro, sfondando i bancomat di ben 5 filiali del Monte dei Paschi di Siena. Indagini queste che oltre a fornire importanti spunti investigativi ad altri reparti dell’Arma per fatti analoghi consumati in diverse aree del territorio nazionale, aveva consentito ai carabinieri elbani di ottenere anche importanti riconoscimenti. Il Comandante della Compagnia Carabinieri di Portoferraio, il Capitano Antimo Ventrone, che ha avallato l’assunzione del nuovo incarico da parte del Maresciallo Colavecchi, ha voluto formulare allo stesso un grosso “in bocca al lupo” nella consapevolezza degli ottimi risultati operativi già ottenuti unitamente al Cap. Ezio Mazza (di cui è stato il vice), ora Comandante della Cp di Volterra, e nella convinzione di poter contare, anche per il tratto a venire, su di un investigatore dalle importanti competenze e qualità umane a capo di un gruppo di lavoro di assoluti professionisti e profondi conoscitori del territorio e delle sue dinamiche criminali. 

Al nuovo Comandante del NORM vanno le nostre personali congratulazioni, oltre ai migliori auguri di buon lavoro di QuinewsElba e ToscanaMedia.


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il ragazzo sono intervenute ambulanza e automedica. Era stato allertato anche l'elisoccorso Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Elezioni