Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità domenica 28 febbraio 2021 ore 06:30

Asilo nido, "necessario attendere il bando"

Il nuovo regolamento andrà in Consiglio comunale la prima decade di Marzo. Successivamente sarà possibile presentare domanda di iscrizione



CAPOLIVERI — L'amministrazione comunale e l'ufficio scuola del Comune di Capoliveri spiegano ai cittadini interessati alla presentazione delle domande di iscrizione per l'asilo nido comunale per l'anno educativo 21/22, che il Regolamento per l'accesso al servizio sarà all'attenzione del prossimo Consiglio comunale previsto per la prima decade di Marzo. 

Solo dopo questo adempimento l'ufficio istruzione potrà predisporre e pubblicare il relativo avviso (indicativamente dopo il 10 ed entro il 20 Marzo prossimo). 

Dal Comune dunque fanno sapere che non potranno dunque essere prese in considerazione domande presentate al di fuori dei termini e delle procedure previsti dall'apposito  bando comunale.

"Si invitano, dunque, i cittadini a visionare in tale lasso di tempo il sito ufficiale del Comune di Capoliveri  - aggiungono dall'ente - (www.comune.capoliveri.li.it) e l'Albo pretorio on line al medesimo indirizzo ove saranno pubblicato il bando e la relativa modulistica". 

Amministrazione e ufficio scuola fanno inoltre sapere che nel mese di Febbraio l'ufficio ha raccolto le riconferme dei bambini già iscritti che sono nei limiti di età per frequentare il servizio nell'anno 21/22.

Per i nuovi posti disponibili (indicativamente 15) sarà redatta, come di consueto, una graduatoria di accesso. 

"Si ricorda - precisano amministrazione e ufficio - che il limite minimo di età è di almeno 15 mesi, al mese di settembre 2021, ed hanno priorità i bambini più grandi. Oltre a questo requisito di ordine generale e l'obbligo di essere in regola con le vaccinazioni, la graduatoria sarà redatta tenendo conto dell'attività lavorativa dei genitori (ore settimanali risultanti da contratto) famiglie monoparentali, presenza di altri bambini piccoli, gravidanza in corso della madre, presenza di disabilità, stato di disoccupazione certificata dal centro per l'impiego, minori orfani. I punteggi da assegnare ad ogni situazione sono all'attenzione del Consiglio comunale. La situazione è autocertificata al momento della presentazione della domanda. Si ricorda che è rimasta invariata la retta di Euro 95,00 mensili per ogni minore da versare per tutto il periodo di iscrizione a prescindere dalla effettiva presenza e il costo del pasto di 2 euro a bambino da corrispondere solo in caso di presenza. I cittadini non residenti a Capoliveri di cui almeno uno presta attività lavorativa nel Comune, devono corrispondere Euro 450,00 mensili per bambino. I cittadini non lavoranti a Capoliveri e non residenti sono tenuti al costo di Euro 556,92 mensili per ogni figlio. Detto obbligo non è una scelta dell'Ente ma un'indicazione normativa per non incorrere nel danno erariale. L'ufficio istruzione è a disposizione per ogni domanda in merito. Si consiglia di farsi assistere nella presentazione della domanda onde evitare la richiesta di integrazioni". 

Per informazioni è possibile contattare la dottoressa Martina Franceschini 0565/967646 email m.franceschini@comune.capoliveri.li.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità