Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO20°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità venerdì 26 maggio 2017 ore 15:53

​Un ricordo del vescovo Gualtiero

Beppe Tanelli ricorda un episodio elbano del neo presidente della Cei e allora vescovo della congregazione isolana, Gualtiero Bassetti



MARCIANA — "Ero a Firenze, nel mio studio all'Università, in un giorno della fine di maggio del 1997 quando trillò il telefono: Sono Gualtiero Bassetti, il vescovo.

Da un paio di mesi ero stato nominato alla presidenza del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano e in tale veste avevo partecipato al convegno di studi su Pianosa organizzato dalla casa di reclusione, dal Comune di Campo nell'Elba e dal Centro Scientifico e Didattico Elbano. 

Parlammo di varie cose, ma in particolare parlammo di Pianosa. Il vescovo era stato a Pianosa fino dall'inizio della sua missione nella Diocesi, era andato nella diramazione Agrippa dove i detenuti del 41 bis scontavano la pena, aveva parlato con loro attraverso lo spioncino della cella portando dialogo e conforto. 

Parlammo delle catacombe e della vocazione cristiana dell'isola, il suo degradato presente e la grande sfida per il suo futuro. Parlammo del Parco, che ancora doveva muovere il primo passo cercando di vincere le paure e le perplessità, e allora lanciò l'idea: Per il prossimo anno, con la bella stagione, organizziamo una visita della Conferenza Episcopale Toscana all'Elba, Pianosa e Montecristo.

E fu così che il 3 maggio del 1998 i vescovi toscani guidati dal cardinale Piovanelli salirono alla Grotta del Santo, e due giorni dopo celebrarono messa a Pianosa, dove, grazie al vescovo Gualtiero le catacombe erano state bonificate e rese visitabili. 

Un passaggio del suo discorso: Questa isola da più di un secolo, anche se come carcere, ha avuto un ruolo di educazione e formazione. Questa vocazione pedagogica non può essere elusa. Non si potrà mai fare, non si dovrà mai fare del turismo selvaggio.

Questo dichiarò alla stampa il neo presidente della Conferenza Episcopale Italiana, in un tempo in cui emergevano ancora, gli appetiti su Pianosa e le sue strane e fantasiose valorizzazioni. 

Buon lavoro vescovo Gualtiero e grazie per il tuo operato e la tua amicizia". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane è stato soccorso dai volontari della Pubblica Assistenza su un sentiero impervio e poi trasferito in elisoccorso fuori Elba
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Elezioni

Attualità