Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità lunedì 16 novembre 2020 ore 14:01

Strada provinciale chiusa, rinviato il sopralluogo

frana
La parte di monte da cui è partita la frana

La strada all'altezza della zona di Campo Lo Feno rimane chiusa dopo la frana in attesa della verifica della stabilità dell'intera zona



MARCIANA — Il sopralluogo alla frana verificatasi ieri sulla strada provinciale 25 anello occidentale, all’altezza della località Campo Lo Feno (leggi qui l'articolo), annunciato per oggi, è stato rinviato a domani, martedì 17 novembre, per consentire la presenza, oltre che dell’ingegner Massimo Canigiani, responsabile del Servizio viabilità della Provincia, anche di tecnici specializzati.

Lo rende noto la Provincia di Livorno che nel frattempo ha emesso un’ordinanza di chiusura totale al transito veicolare e pedonale del tratto interessato, tra il km 20+100 e il km 22+550, per motivi di sicurezza e di pubblica incolumità, fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza per la viabilità.

Le dimensioni della frana, infatti, sono tali da non consentire il passaggio di veicoli o persone, finché non saranno state appurate le condizioni di stabilità del versante da cui sé staccato il costone di roccia. Il distacco è avvenuto a circa 80 metri d’altezza, provocando una frana con massi di notevoli dimensioni, finite sulla carreggiata stradale e su un terreno privato sottostante.

Per quanto riguarda la viabilità, la Provincia spiega che nessuna frazione urbana è rimasta isolata in quanto le località più vicine, Chiessi e Patresi sono comunque raggiungibili.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno