QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 24°27° 
Domani 23°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 15 settembre 2019

Attualità giovedì 21 settembre 2017 ore 17:44

Pomonte, ENEL ristruttura la cabina elettrica

La cabina elettrica di Pomonte

Le precisazioni di E - distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, dopo l'incendio dei giorni scorsi



MARCIANA — In riferimento al sistema elettrico locale di Pomonte, e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, effettua alcune precisazioni a seguito dell'incendio scoppiato qualche giorno fa e delle successive polemiche.

"Innanzitutto  - si legge in un comunicato -  le linee e le cabine elettriche sono efficienti, come confermano i dati relativi alla qualità del servizio offerto. Gli impianti sono costantemente monitorati, svolgono in pieno il loro compito e non costituiscono assolutamente una situazione di pericolo. E-distribuzione ha già contattato il sindaco di Marciana Anna Bulgaresi per confermarle quanto annunciato a fine 2016, ovvero l’esecuzione al termine dell’estate 2017, per la precisione ad ottobre, di un intervento di potenziamento e restyling della cabina elettrica di Pomonte, nonché delle linee ad essa afferenti. Nel dettaglio, le squadre operative dell’azienda elettrica rinnoveranno la componentistica elettromeccanica, ristruttureranno gli esterni e rimuoveranno i cavi che si trovano sulla facciata dell’impianto. A questo proposito, e-distribuzione precisa altresì che la cabina occupa una superficie di circa 10mq, ha un basso impatto ambientale e si trova su un terreno di proprietà Enel la cui parte non utilizzata per l’impiantistica elettrica è a servizio della comunità locale come parcheggio pubblico e interamente asfaltato. Un eventuale spostamento della cabina, che in realtà offre un servizio adeguato ed è situata in ottima posizione, significherebbe individuare una nuova collocazione baricentrica alle linee di difficile reperibilità o addirittura richiederebbe la costruzione di due impianti ai due estremi del centro abitato di Pomonte con maggiore impatto ambientale. E-distribuzione ha effettuato anche un sopralluogo specifico sulla linea di bassa tensione, che è stata interessata da un principio di incendio nei giorni scorsi, per eventuali operazioni anche sul tratto di rete elettrica di bassa tensione, in particolar modo per mitigare l’impatto visivo di alcuni cavi aerei. E-distribuzione ricorda infine che non è una questione di budget, perché la società elettrica sta effettuando importanti investimenti per il potenziamento della rete elettrica elbana che proseguiranno fino alla fine del 2017 e nel corso del 2018: si tratta, piuttosto, di individuare le soluzioni tecniche migliori e fattibili, a beneficio della comunità, operazione già fatta grazie alla collaborazione e al dialogo con l’Amministrazione Comunale".



Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca