Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:48 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nell'Oristanese, fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe: centinaia di evacuati

Politica giovedì 16 gennaio 2020 ore 12:30

Metà mandato, assemblea molto partecipata

L'amministrazione comunale di Marciana Marina e consiglieri

L'amministrazione comunale di Marciana Marina ha fatto il punto sui progetti realizzati e quelli in corso in un'assemblea pubblica con i cittadini



MARCIANA MARINA — E' stata un'assemblea pubblica molto partecipata quella svoltasi il 13 Gennaio scorso a Marciana Marina per fare il punto, a metà mandato della giunta Allori, sulla situazione dei progetti realizzati e di quelli in corso.

"Il sindaco Gabriella Allori con la sua squadra, alla guida di Marciana Marina dal Giugno 2017, - come si legge in una nota -  hanno riferito ai cittadini, con dovizia di informazioni, i risultati raggiunti a metà legislatura, mantenendo le promesse elettorali fondate sulla partecipazione pubblica, la legalità e la trasparenza. Due anni e mezzo di intenso lavoro che hanno prodotto ottimi risultati, ben visibili per chi conosce il Paese per le opere pubbliche portate a termine o ancora in fase di esecuzione, ma anche per i progetti inerenti la cultura, l’istruzione, il sociale, l’ambiente, che hanno contraddistinto il lavoro della Giunta e dei consiglieri delegati. Un lavoro spesso sommerso ma efficace che ha ricreato un clima di fiducia, solidarietà e condivisione, oltre che di rispetto delle opinioni di tutti".

Il pubblico presenta all'assemblea

Dall'amministrazione comunale di Marciana Marina spiegano che "nonostante la carenza di organico e la difficoltà di disporre dell’indispensabile consulenza di un segretario generale che, attualmente, opera su tre diversi Comuni, gli uffici hanno risposto al meglio per rispettare le procedure e portare a termine i loro compiti, pur con alcuni giustificati ritardi. Lungo l’elenco delle opere descritte dal sindaco Allori. Il Comune ha puntato a riqualificare e dotare di adeguata illuminazione aree comuni, a partire da Piazza Bonanno adiacente al Lungomare, fino all’area del Cimitero che necessitava di opere per il decoro e la messa in sicurezza di alcuni ambiti. Per citarne alcune: rifacimento del manto stradale di numerose strade interne e di accesso al paese, ad esempio Via Bonanno dove sono state ricavate aree per parcheggio o la scalinata di accesso al Cotone dalla Provinciale, interventi per ristrutturare la Caserma dei Carabinieri, il tetto del Cinema Teatro, gli appartamenti di Viale Margherita destinati a cittadini svantaggiati. Sostituiti numerosi corpi illuminanti in tutto il Paese".

"L’Amministrazione - si legge ancora nella nota - fin dal suo insediamento ha prestato grande attenzione ai più giovani sia realizzando il nuovo Parco Giochi che riqualificando alcuni edifici del Polo scolastico e realizzando una sala musica nella sede dell’ex Museo dei Combattenti. Risanata, per il momento parzialmente, anche la Torre, simbolo di Marciana Marina, lavori in corso per la messa in sicurezza della scogliera della spiaggia della Fenicia, e sono in fase di ultimazione le procedure per iniziare i lavori dell’ex palazzo comunale che, oltre ad essere sede dell’importante archivio storico comunale riordinato e censito, verrà utilizzata dalla cittadinanza per attività sociali, aggregative e ricreative. A breve verrà consegnato anche il rinnovato impianto di videosorveglianza, adeguato alle normative su privacy e sicurezza. Per l’estate sarà realizzato un cinema all’aperto in Piazza Bonanno e bandita la gara per la gestione delle attività cinematografiche in inverno ed estate".

Inoltre dall'amministrazione comunale spiegano che sono "in itinere i lavori per il Campo di Calcio, la riqualificazione della superfici tombata del Fosso in Località La Soda e del Viottolo pedonale di Via San Francesco, asfaltature in Viale Moro, Via Lloyd e Piazza Sanzo, sistemazione della facciata della mensa scolastica, analisi delle carenze statiche degli edifici scolastici, nuovo edificio per attività ludico sportive e sala polifunzionale presso la struttura dello Sporting Club. Alcune opere sono state e saranno possibili grazie ai cospicui finanziamenti da parte di alcuni Ministeri e, soprattutto, della Regione Toscana".

Inoltre, prosegue l'amministrazione "Donatella Martorella, vicesindaco e assessore all’ambiente ed al personale, dopo aver spiegato la carente di dotazione organica dell’Ente e comunicato che presto usciranno due bandi per il personale dell’ufficio tributi e ragioneria oltre ad un comando per la segreteria, ha elencato i numerosi interventi in campo ambientale che hanno contraddistinto l’attività del Comune a partire dalla raccolta porta a porta che è stata ben accolta dai cittadini. Marciana Marina è stato il primo paese plastic free dell’Isola d’Elba e continua a promuovere buone pratiche ambientali per la salvaguardia dell’ambiente marino e costiero, con l’intenzione di aderire al progetto Mare Pulito della Regione e delle Capitanerie di Porto, adottato da molte realtà toscane per il coinvolgimento dei pescatori nella raccolta delle plastiche in mare e il loro conferimento presso apposite punti di raccolta in area portuale".

"La vicesindaco Martorella, facendo riferimento al Progetto per l‘adeguamento del porto turistico di Marciana Marina, - spiegano dall'amministrazione - che è stato il tema portante della campagna elettorale, ha spiegato che il Piano Regolatore Portuale che era stato adottato dalla precedente amministrazione, sarà rivisitato dando ascolto alle istanze espresse dalla maggioranza dei cittadini marinesi, costituitisi in forme associative spontanee, preoccupati per l’impatto che il nuovo porto avrebbe avuto sul paese. L’amministrazione procederà in accordo con gli Enti preposti ad una adeguamento tecnico funzionale del Prp in modo da evitare opere altamente impattanti che deturpino il paesaggio, pur garantendo il riordino di alcuni servizi portuali a partire dalla rilocalizzazione del distributore, per assicurare l’efficienza della struttura e la sicurezza, senza danni all’ecosistema circostante".

"La consigliera delegata alla cultura, Santina Berti, - si legge ancora nella nota - ha ricordato l’importanza delle attività culturali come volano per un turismo responsabile e di qualità in una paese come Marciana Marina, da sempre considerato il 'salotto culturale' dell’Elba. Grazie ai Premi letterari e giornalistici come lo Strega, il Premio 'La Tore' e il Barbiellini Amidei molti personaggi della vita culturale ed artistica italiana hanno frequentato il paese. L’attività culturale che contraddistingue l’ 'Estate Marinese', condotta grazie al lavoro dei volontari della “Pro Loco”, ha animato tutta la stagione ed ha visto appuntamenti importanti con il Jazz Festival, l’Elba Film Festival, il Sea Essence International Festival organizzato da Acqua dell’Elba, oltre alla presenza di personaggi dello spettacolo e della musica come gli Stadio o a serate dedicate al mondo del cinema come quella dedicata a Nano Campeggi. Le attività legate alla conoscenza del paese e delle sue tradizioni hanno riscosso grande successo a partire dalla nuova rivista Marciana Marina Magazine, dal trekking urbano ed extraurbano dei Sentieri dei Profumi e dagli approfondimenti condotti da alcuni autori elbani che hanno presentato le loro opere. In particolare Santina Berti ha ricordato con orgoglio il lavoro del Consiglio Comunale del Ragazzi e il conferimento della cittadinanza onoraria al poeta Manrico Murzi, nato a Marciana Marina nel 1930 e considerato uno fra i cento poeti più conosciuti al mondo".

All'assemblea sono inoltre intervenuti  i consiglieri Cristina Terreni con delega al Bilancio, Vincenzo Tagliaferro con delega alla Sanità e Sociale e Nobio Sacchi delegato al commercio e attività sportive. "Sacchi - prosegue il resoconto - ha ricordato i lavori effettuati presso la struttura comunale dello Sporting Club, con il rifacimento di due campi da tennis, e per l’ammodernamento di altre strutture sportive. Ha inoltre illustrato le misure a favore dello sviluppo delle attività commerciali del paese. Tagliaferro dopo aver ricordato l’impegno di tutti i Comuni elbani per garantire i servizi essenziali presso l’Ospedale di Portoferraio in difesa della salute degli abitanti dell’Isola, ha elencato i numerosi interventi a favore delle fasce più deboli della popolazione, a partire dai bambini, già elencate dal Sindaco, dando particolare rilievo al lavoro che ha permesso di assegnare quattro alloggi popolari ristrutturate e rese finalmente disponibili. Il Campo solare, ha ricordato Tagliaferro, è stato ripristinato fornendo un utile servizio alle famiglie, come quello fornito dalla Biblioteca del Paese, grazie al lavoro di Santina Berti ed altre volontarie, per il doposcuola che ha coinvolto ed aiutato un gran numero di giovani studenti della scuola primaria. Per quanto riguarda i servizi al cittadino, Tagliaferro ha ricordato i lavori per la riqualificazione del cinema che servirà non solo per proiezioni ma anche come sede espositiva, per laboratori di teatro per ragazzi e adulti, attività di ballo e musica, feste di paese e rievocazioni".

"Sul bilancio e sugli aspetti economici - spiegano dal Comune - è intervenuta la Consigliera Terreni ricordando le carenze di personale dell’ufficio Ragioneria ed il lavoro svolto con professionalità dall’addetta dell’ufficio tributi che ha sopperito a un organico più che dimezzato. La pressione fiscale, ha ricordato Terreni, non è aumentata. La scelta operata dal Comune, che aveva fra i suoi must la legalità, è stata quella di accertare e sanare vecchie situazioni debitorie per garantire una equa riscossione delle tasse nell’interesse pubblico. E’ stato emanato un regolamento per il suolo pubblico, raddoppiando la possibilità di rateizzare gli oneri dovuti in quattro rate, anche per la Tari. Anche per l’Imu il Comune si sta impegnando per valutare la riduzione delle aliquote degli immobili dati in comodato d’uso a parenti di primo grado, confrontandosi con la nuova Legge di Stabilità. Priorità nell’elaborazione del Bilancio, ha evidenziato la Terreni, è stata quella di trovare risorse per i diversi capitoli di spesa privilegiando gli interventi nel sociale e per la cultura".

"I consiglieri presenti, fra i quali la giovane consigliera Jacqueline Braschi, con delega al Turismo, hanno dato la loro massima disponibilità per un confronto continuo con i cittadini, - conclude l'amministrazione comunale - sollecitandone suggerimenti ed anche critiche, purché costruttive, invitando alla massima partecipazione. Istanza immediatamente raccolta dai presenti che sono intervenuti con domande e osservazioni, a partire dal rappresentante di Legambiente Umberto Mazzantini, che hanno ribadito la loro fiducia nell’operato del sindaco, degli assessori e dei consiglieri di maggioranza".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha emesso un avviso meteo per forte vento di Scirocco e mareggiate sull'Arcipelago e la costa sud della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità