Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO20°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Chi non salta nerazzurro è...», Berlusconi affacciato in piazza Duomo salta con i tifosi

Cultura sabato 14 luglio 2018 ore 07:00

Mario Luzi, l’Elba e Italo Bolano

Un'opera di Italo Bolano

Una tavola rotonda per ricordare l'amicizia fra i due artisti domenica 15 luglio n Piazza Bonanno. In mostra anche opere dell'artista elbano



MARCIANA MARINA — Nel 1996 Italo Bolano, amico fraterno del poeta Mario Luzi, propose al Comune di Marciana Marina l’assegnazione della cittadinanza onoraria al grande poeta. Gli fu assegnata dal Sindaco di allora, Alberto De Fusco. Oggi l’assegnazione della citatdinanza “marinese” a Luzi e l’amicizia fra i due artisti verrà ricordata a Marciana Marina, in Piazza Bonanno, alle ore 21,45 nell’ambito della manifestazione “LiberamenteLibri” con la tavola rotonda “Mario Luzi, l’Elba e Italo Bolano”. Partecipano alla tavola rotonda, oltre a Bolano: Paolo Balestri, Alberto De Fusco, Leo Preziosi, Emerico Giachery e Susanna Cavallini. Per l’occasione in Piazza Bonanno verranno esposte alcune gigantografie che ricordano la permanenza di Mario Luzi all’Elba.

Essere amico di Mario Luzi – dichiara Italo Bolano - è stato importante per me e anche per l’Elba che ha avuto l’opportunità di averlo ospite nei vari soggiorni presso l’International Art Center di San Martino dove ho voluto dedicargli un monumento.” Bolano è profondamente legato al poeta per una costante ricerca “di un oltre” che si può leggere nella vasta produzione del poeta, uno dei massimi rappresentanti dell’ermetismo.

Il Comune e la Pro Loco marinese hanno voluto ricordare il loro grande “cittadino onorario” con altri appuntamenti nella stessa data a partire da una mostra di acquarelli di Bolano con dedica di Mario Luzi che sarà inaugurata la mattina di domenica 15 luglio alle ore 12 presso la Biblioteca Comunale in Via Pascoli. Si tratta di una mostra di 10 acquerelli di Italo Bolano titolati e firmati dal Poeta, ispirati alla sua opera “Viaggio terrestre e celeste di Simone Martini”. La mostra proviene da Firenze dove recentemente il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, dott. Eugenio Giani l’ha organizzata al Palazzo del Pegaso in occasione del tredicesimo anniversario della morte del poeta. L’esposizione delle opere durerà fino alla fine di agosto.

Italo Bolano, che di recente ha esposto nella Sala d’Oro di Dongo sul Lago Maggiore e in un Museo a Shanghai, lavora intensamente con incredibile energia e fascino nelle sue opere e sta preparando una mostra anche a Dubai.

Nel frattempo ha anche realizzato per Marciana Marina una grande ceramica per ricordare, oltre a Mario Luzi, il prof. Alfonso Preziosi, Noemi ed Emerico Giachery, che Bolano considera suoi maestri di vita. L’opera verrà donata al paese e troverà posto sul lungomare di Marciana Marina, accanto alle altre due opere donate nel 1996 da Bolano. La cerimonia di consegna ufficiale avverrà sempre domenica 15 luglio alle ore 21,30 sul lungomare Regina Margherita che porta alla torre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Quanto è avvenuto a Procchio nei giorni scorsi sta facendo discutere sui social. Interviene anche la Fondazione Bolano a difesa dell'opera cancellata
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Lavoro

Cronaca