QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°20° 
Domani 16°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 18 ottobre 2019

Politica venerdì 13 maggio 2016 ore 16:35

"Aiutateci a lottare contro il progetto del porto"

​Prosegue, a Marciana Marina, il dibattito sul piano regolatore strutturale del porto, approvato dalla maggioranza consiliare il 17 marzo scorso



MARCIANA MARINA — Dopo una breve pausa, dovuta all'esigenza di acquisire dall'Albo Pretorio del Comune il materiale relativo al piano e di esaminarlo accuratamente, sono riprese le riunioni del Comitato Porto comune che si svolgono il lunedì sera nella sala consiliare.

"L' ultima assemblea - commentano dal comitato - lo scorso 9 maggio, ha visto la presenza di molte persone che hanno seguito il dibattito con estrema attenzione e partecipazione, come richiede l'importanza delle problematiche in questione: si tratta, infatti, da parte nostra del tentativo di impedire la realizzazione di un progetto devastante che prevede sul nostro porto una colata di cemento di 3.000 metri quadrati. 

Con questo unico intento ci siamo costituiti alcuni anni fa: salvare Marciana Marina da un intervento che ne stravolgerebbe in maniera irreversibile la fisionomia, trasformandola in un paese senza storia, senza anima, togliendole la sua unicità, la sua bellezza che è poi la maggiore garanzia per il suo futuro economico".

Dopo la presentazione delle osservazioni, da parte del Comitato e di altri enti, il piano è stato approvato. "Da quando abbiamo potuto prenderne visione - continuano - i timori si sono moltiplicati: quello che si profila per Marciana Marina è un vero e proprio scempio paesaggistico, un intervento di imponente impatto ambientale, insopportabile per chi ama il paese: per quelli che ci sono nati, per chi lo ha scelto per lavorarci e per viverci, per chi lo ha eletto a sede delle sue vacanze.

Invitiamo tutti quelli che non vogliono vedere una Marciana Marina stravolta e irriconoscibile, a non restare passivi: il silenzio, l'indifferenza può costare molto cara. Il rischio, concreto, è quello di barattare il nostro bel lungomare, l'ammiratissimo panorama dall'alto, l'ampia visione del mare, la vista del Cotone dalla Torre e viceversa, i tuffi dal moletto, e tanto altro, con un paese snaturato, anonimo, come ce ne sono tanti. È questo che vogliono i marinesi? E per cosa, poi? Per una ricaduta economica che, al momento, appare quanto mai incerta, visto i dati che giungono dagli altri 27 porti turistici della Toscana. 

È necessario, dunque, che ogni persona che ama Marciana Marina, residente o ospite, sia bene informata su quello che l'amministrazione vuole realizzare". 

Il Comitato mette a disposizione di chiunque sia interessato il materiale relativo: lo si può richiedere contattando il numero 347 7056638, scaricandolo da questo link: https://www.dropbox.com/sh/0eyjmj3ww1vengw/AADC3Gf... o acquisendolo direttamente durante le assemblee. 

La prossima assemblea avrà luogo lunedì 23 maggio, alle 21.15, nella sala consiliare. "Continuiamo - concludono dal comitato - la raccolta delle firme per l'adesione: ricordiamo che lo si può fare anche telefonicamente, contattando il numero 347 7056638. È attiva anche una pagina Facebook nella quale si possono trovare informazioni e documenti: https://www.facebook.com/Comitato-Cittadino-Porto-... indirizzo mail: comitatoportocomune@gmail.com".



Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità