Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:17 METEO:PORTOFERRAIO20°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Cesarini-Rodini oro nel canotaggio: la gioia e il tuffo in acqua

Attualità martedì 02 febbraio 2021 ore 15:46

Campo Lo Feno, un primo intervento sulla strada

La frana che si era abbattuta sulla strada (foto di repertorio)

Il consigliere provinciale Andrea Solforetti: “In attesa dei fondi regionali, vorremmo consentire il transito almeno in orario diurno”



MARCIANA — In attesa dei finanziamenti regionali per i lavori definitivi relativi alla frana sulla strada provinciale  25 nella zona di Campo Lo Feno, nel Comune di Marciana, la Provincia di Livorno fa sapere che effettuerà un primo intervento per consentire la parziale riapertura della strada.

“Come ha chiarito la presidente Marida Bessi nella lettera inviata di recente al sindaco di Marciana – ha dichiarato il consigliere provinciale con delega alle questioni elbane Andrea Solforetti - l’amministrazione provinciale è intervenuta tempestivamente, con procedura di somma urgenza, sia per sgombrare la strada dal materiale franato ed eliminare le parti pericolanti, sia per affidare la direzione lavori nella prima fase e la progettazione delle opere della seconda fase di lavori, finalizzata alla riduzione definitiva del rischio”.

Andrea Solforetti, consigliere provinciale

Grazie a quest’ultimo incarico è stato possibile quantificare le risorse occorrenti per l’intervento, pari a 650.000 euro, e formalizzare la richiesta alla Regione, nei termini da questa indicati in una nota del 18 Dicembre 2020 nell’ambito del  Documento operativo Difesa del suolo.

“Consapevoli della urgente necessità di ripristinare la viabilità – ha aggiunto Solforetti - ci siamo attivati verificando la possibilità di reperire risorse interne per effettuare intanto un primo intervento”.

L'Amministrazione al momento può contare su una somma pari a circa 120.000 euro, per la copertura del costo dei lavori di sistemazione di una rete paramassi, a protezione dell’ammasso roccioso, che costituirà un primo presidio per la riduzione del rischio ed il contenimento di eventuali ulteriori distacchi di materiale pietroso di piccole dimensioni. L’intervento consentirà di riaprire la strada, ad una sola corsia e con senso unico alternato, limitando il transito solo nelle ore diurne.

Inoltre per verificare la possibilità di coinvolgere le associazioni di volontariato nelle operazioni di apertura e chiusura della strada, ieri, primo febbraio, si è svolta una riunione operativa, alla quale hanno preso parte il Responsabile del Servizio Viabilità della Provincia, ingegner Massimo Canigiani, la vicesindaca di Marciana Susanna Berti con la comandante della Polizia municipale Katia Bodecchi, i tecnici della società Ingeo incaricati della direzione lavori, i rappresentanti dell’impresa Nanni Elba che svolge l’intervento e i rappresentanti delle associazioni di volontariato della Protezione civile.

“Come Provincia –ha evidenziato Solforetti – abbiamo rispettato gli impegni presi, facendo tutto il possibile per consentire la riapertura della strada, come dimostra anche questo primo parziale intervento di cui ci siamo fatti carico. Siamo fiduciosi che il finanziamento regionale, richiesto nell’ambito delle linee di sovvenzione della Difesa del suolo, possa essere assegnato in tempi congrui per permettere l’esecuzione delle opere definitive”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo ha fatto sapere il governatore della Toscana Eugenio Giani che sta seguendo l'evolversi della situazione. Oggi due roghi hanno colpito l'isola
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

STOP DEGRADO