Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PORTOFERRAIO16°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Cronaca lunedì 13 novembre 2017 ore 20:08

Maltempo, navi a lungo bloccate a Piombino

Auto in attesa di partire a Piombino

Dalle 18 alle 20,30 traghetti fermi a banchina, si è accumulata una folla di passeggeri, auto e mezzi commerciali. Infine la decisione



PORTOFERRAIO — Sembrava una giornata di maltempo che non aveva provocato eccessivi disagi, almeno nei collegamenti marittimi fra l'Elba e Piombino. Invece, la situazione è divenuta difficile da gestire, almeno dal punto di vista di chi doveva decidere di far partire o meno i traghetti, dalle 18,30 in poi. E' infatti rimasta ferma a banchina la nave che avrebbe dovuto raggiungere Rio Marina, lo stesso è accaduto alle due navi successive dirette a Portoferraio. 

Di conseguenza, una gran folla di auto, mezzi commerciali e relativi passeggeri si è accalcata intorno alla stazione marittima nel tentativo di capire se c'era qualche possibilità di partire con una delle due ultime navi rimaste in orario.

Il tutto si è sbloccato intorno alle 20, quando il comandante dell'Oglasa ha deciso di far partire il proprio traghetto, in orario per le 20,30.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale all'altezza delle Grotte. Un uomo e una donna sono stati trasportati al Pronto soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità