Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Cronaca giovedì 08 luglio 2021 ore 11:17

Pioggia di provvedimenti contro la malamovida

Sono 21 i provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane emessi dal questore per episodi di illegalità nei luoghi della movida



LIVORNO — Sono 21 i provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane (Dacur) adottati dal questore di Livorno nei confronti di altrettante persone, tutti giovanissimi, per episodi di illegalità nei luoghi della movida.

Un numero, sottolinea la questura, "Tuttavia residuale se si considera che decine di migliaia di persone stanno partecipando al ricchissimo cartellone di eventi livornesi".

I fatti accertati riguardano episodi avvenuti sia a Livorno, in particolare in piazza Bartolommei, Viale Italia e Calafuria, che in altre zone della provincia (Piombino e Portoferraio).

Intanto, in tutta la provincia si stanno condividendo modelli organizzativi di sicurezza partecipata che hanno preso le mosse dal progetto #divertiAmoci, approvato e condiviso in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Per la prossima settimana è in programma un tavolo tecnico in vista di “Effetto Venezia”.

"Alla base del progetto  - spiega la Questura- un sistema di regole alla base del divertimento e un modello di controllo che passa, in prima battuta, dal personale di sicurezza addetto ai controlli e, in caso di necessità, alle forze dell’ordine".

Questa mattina, durante il tavolo tecnico sui controlli del fine settimana, sono stati pianificati gli interventi a Livorno (in particolare Terrazza Mascagni, spiaggia del Sale e piazza Bartolommei) e nelle località di mare della provincia.

Domenica sarà alta l'attenzione in occasione della finale degli europei di Calcio tra Italia e Inghilterra.

Per la gestione degli eventuali festeggiamenti saranno messi in campo 170 operatori delle forze dell’ordine tra polizia di Stato, Arma dei carabinieri, guardia di finanza e polizie locali.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel mirino della Guardia di finanza una serie di beni di proprietà e nella disponibilità di un commercialista. Sequestri anche sul territorio elbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Sport

Attualità