Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Vicenza, allagata la zona dello stadio, le immagini dal drone

Attualità lunedì 10 febbraio 2020 ore 13:45

L'allerta per mareggiate diventa codice arancio

Vanno peggiorando le condizioni meteo. Previsto mare fino a molto agitato su costa e Arcipelago. Estesa anche l'allerta gialla per vento



LIVORNO — Il Centro Funzionale Regionale ha emanato un nuovo avviso di criticità per mareggiate che da giallo passerà ad arancione dalle 18 di oggi, lunedì 10 febbraio, fino alle 10 di domani, martedì 11 febbraio. La criticità scenderà poi nuovamente a gialla dalle ore 10 fino alle ore 13 di domani martedì 11 febbraio. 

L'allerta arancio riguarda la costa toscana tra la foce dell’Arno e Piombino, Arcipelago incluso: dal pomeriggio di oggi e fino alle prime ore di domani, martedì, si prevede mare molto agitato al largo a nord dell'Elba e sulla costa centrale, molto mosso o agitato altrove.

Per quanto riguarda il vento, fino al primo pomeriggio di domani, martedì, sono attese forti raffiche da ovest, sud-ovest sulla costa centrale, sui crinali appenninici e sottovento ad essi. 

L'avviso di criticità gialla per vento, attualmente in corso, è stato prolungato fino alle ore 10 di domani martedì 11 febbraio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La presidente della Pubblica Assistenza Capoliveri spiega quanto accaduto sul porto di Piombino ad un mezzo con due pazienti oncologici a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità