comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°26° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
I marò non saranno processati in India: le tappe della vicenda

Attualità giovedì 05 febbraio 2015 ore 17:08

Lambardi appoggia l'idea di Zona Franca

Il sindaco di Campo sprona la Conferenza dei sindaci a procedere nella formulazione di una proposta condivisa per il riconoscimento della zona franca



CAMPO NELL'ELBA — "La Conferenza dei Sindaci abbia fra le sue priorità il riconoscimento legislativo dell’insularità e la zona franca. L’anno appena iniziato presenta, di nuovo, antichi problemi e questioni che attanagliano l’Elba da troppo tempo. Sanità, Trasporti e Scuola sono i maggiori temi che quotidianamente la stampa locale e nazionale ci sottopongono in tutta la loro gravità e urgenza". 

"Vedo che nell’approssimarsi delle elezioni regionali riemergono le ricette più svariate per poter dare alcune risposte o proporre la propria analisi. Al di là di questa congiuntura politica che non mi riguarda (non essendo io ne un candidato ne desideroso di candidarmi) credo che il 2015 debba essere l’anno in cui la Conferenza dei Sindaci produca uno sforzo unitario e coeso per giungere al riconoscimento della condizione di insularità da parte delle due istituzioni più coinvolte: Stato e Regione. 

L’Elba, terza isola d’Italia e prima a NON essere a Statuto Speciale, deve veder riconosciuta la sua peculiarità. Questo non significa andare verso l’assistenzialismo di Stato ma garantire agli abitanti della nostra isola migliori condizioni di vita e a chi vuol fare impresa vantaggi concreti che si ripercuotono in migliore occupazione e fiscalità competitiva. 

Le Associazioni di Categoria, che spesso ho sentito e visto in azione, chiedono da tempo un’azione concreta degli Enti Locali affinché il tessuto produttivo locale possa continuare a svolgere il proprio lavoro in condizioni di concorrenza accettabile con il continente. Se da un lato ne trarrà giovamento l’impresa dall’altro le famiglie e tutta la società elbana potrà certamente riprendere quella crescita tanto attesa

Se una via può essere quella del riconoscimento di uno “status” di Isola minore nulla vieta di lavorare, dati alla mano, sul progetto dell’Isola d’Elba come zona franca. Le due strade, se percorse in maniera univoca, potrebbero far convergere sull’Elba intera nuove e interessanti opportunità per tutti".



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cronaca