comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 26°27° 
Domani 26°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 08 agosto 2020
corriere tv
Il ballo dei marinai dopo il giuramento

Attualità giovedì 02 aprile 2020 ore 17:37

Covid-19, "è necessario rispettare le regole"

volontario soccorsi
Foto di repertorio

Nessun nuovo caso di coronavirus sull'Isola del Giglio. Pubblicato l'avviso per richiedere i buoni alimentari per le famiglie in difficoltà



ISOLA DEL GIGLIO — La situazione è stabile e non ci sono notizie rilevanti ai fini del contagio da Covid-19. Le due persone risultate positive nei giorni scorsi sono in isolamento domiciliare e si trovano in buona salute. Il sindaco e la Polizia municipale continuano i contatti giornalieri con gli interessati e si protrarranno fino a quando verrà dichiarata la totale guarigione dei contagiati. Lo fa sapere il Comune di Isola del Giglio in una nota.

"Il servizio di Protezione civile comunale si avvale del Coc (Centro Operativo Comunale - Unità di Crisi), organismo previsto dal nostro Piano Comunale, composto dal sindaco (Autorità di Protezione Civile) e dal Comandante della Polizia Municipale (Responsabile dell’Ufficio Comunale di Protezione Civile). - si legge nella nota - Il Coc è stato attivato con le funzioni di supporto necessarie alla gestione dell’emergenza Covid-19 nel quale sono rappresentate le diverse componenti e strutture operative che operano nel contesto locale. Quindi l’unità è composta, nel caso dell’emergenza Covid-19, oltre che dalle figure sopra citate, dalle Forze dell’Ordine, dalla Capitaneria di Porto, dai Medici di Base operanti sul territorio e dal Terzo settore ovvero dalla Confraternita di Misericordia 'Stella Maris' dell’Isola. La Misericordia, quale struttura centrale e fondamentale del volontariato gigliese, si è rivelata una componente essenziale nei servizi sanitari e sociali alla popolazione come ad esempio la consegna della spesa alle persone in difficoltà, la consegna dei medicinali, la consegna delle mascherine protettive ed i servizi di minore impatto in questo momento di isolamento".

"Sullo stesso fronte, - prosegue la nota del Comune - una parola di gratitudine va spesa, anche se siamo ancora in corsa, per tutti per coloro che in questi giorni hanno dato una mano agli anziani ed alla gente che abbisognava di servizi indispensabili. Tra questi, i ragazzi del Comitato San Mamiliano che operano anche loro silenziosamente, ma efficacemente con un particolare sentimento di solidarietà2.

Sul sito del Comune sono stati pubblicati il disciplinare per i sussidi alimentari rivolti a persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico causato dalla situazione emergenziale, un avviso pubblico per le persone in difficoltà e una manifestazione di interesse per i commercianti.

Le domande per l'aiuto economico per i beni alimentari dovranno pervenire agli indirizzi di posta elettronica indicati nell’avviso a partire da oggi con scadenza il giorno 6 Aprile 2020.

"Il Presidente del Consiglio - prosegue la nota - ha firmato il DPCM 'proroga blocchi' fino al 13 aprile nel quale si differiscono le misure urgenti di contenimento del contagio previste nei DPCM precedenti. Pertanto automaticamente, come già comunicato nella giornata di ieri, i collegamenti marittimi con l'Isola del Giglio e di conseguenza il TPL, sono prorogate d'ufficio fino al 13 aprile e comunque fino al termine dell'emergenza".

Riguardo ai comportamenti da tenere per contrastare la diffusione del Covid-19, "noto ancora, malgrado gli appelli, - dice il sindaco Ortelli - che una piccola minoranza di persone continua a non rispettare le normali prescrizioni forse ritenendo che oramai il peggio sia passato. Ho spiegato più volte che l’atteggiamento disattento di pochissimi può compromettere il buon esito del sacrificio prodotto in generale adesso che iniziamo a raccogliere i buoni frutti delle misure intraprese. Faccio ancora un invito a tutti, in questo periodo di massima intensità del contagio, a rimanere a casa ed a utilizzare tutte le precauzioni possibili (mascherine, distanza di oltre un metro dagli altri, evitare contatti inutili, ecc.) quando si esce di casa per lavoro, per una necessità o urgenza".

Rilevazioni flussi in ingresso Isola del Giglio del giorno 1 Aprile: arrivi alle ore 9,30, 11 passeggeri e 4 veicoli, arrivi alle ore 17,30, 4 passeggeri e 2 veicoli. Tutti con regolare autocertificazione. 

"Numeri che, ancora una volta, offrono la possibilità di un controllo capillare del territorio. - prosegue la nota del Comune - Si avvertono le persone in transito, con o senza autovettura, che le Forze dell’Ordine controllano capillarmente gli scali marittimi di Porto Santo Stefano e Isola del Giglio, sia in arrivo che in partenza e controllano le dichiarazioni nelle autocertificazioni. Le disposizioni in vigore vietano alle persone, residenti e non, i trasferimenti con l’Isola del Giglio e con l’Isola di Giannutri se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute oppure per i rimpatri dall’estero". 



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Politica