Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO21°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Sport sabato 17 aprile 2021 ore 06:30

Pedersoli al comando della prima tappa del Rallye

Equipaggio Pedersoli
Foto di: Amicorally

Nella prima giornata dell'evento sportivo Rossetti si piazza al secondo posto e Carella resiste in terza posizione. Al via la seconda giornata



ISOLA D'ELBA — Una bella prima tappa al 54esimo Rallye Elba, appuntamento di apertura del Campionato Italiano Wrc. La storica corsa organizzata dall’Aci Livorno Sport non ha tradito le aspettative sulle prime tre prove speciali disputate nella zona est dell’isola, con le intramontabili curve del Volterraio a fare da sfondo e in gran parte con i fari accesi, come si addice ad un appuntamento dalla lunga tradizione come la corsa elbana.


Luca Pedersoli ed Anna Tomasi, su Citroen DS3 Wrc, hanno imposto il loro ritmo presentandosi al riordino notturno in testa dopo aver vinto tutte e tre le prove speciali in programma. L’equipaggio bresciano ha preceduto al termine della prima tappa un ottimo Luca Rossetti, staccato di 5.6 secondi sulla Hyundai i20 R5 navigato da Manuel Fenoli. Rossetti è sembrato l’unico a poter tenere il passo di Pedersoli, dato che Andrea Carella con Elia De Guio (Skoda Fabia R5) e Corrado Fontana con Nicola Arena (Hyundai New i20 WRC) hanno chiuso rispettivamente quarto e quinto a 32.6 e 35.3 di distacco. Carella si è detto non soddisfatto della prima frazione di gara, mentre Fontana ha ammesso di avere avuto qualche difficoltà a correre con il buio.

“Sapevamo che la gara è lunga e che Rossetti sarebbe stato molto vicino - ha commentato Pedersoli a fine giornata - soprattutto oggi che il livello prestazionale delle R5 si è molto avvicinato alle Wrc. Vedremo domani (oggi ndr), sono comunque soddisfatto di questa giornata, rispetto allo scorso anno abbiamo migliorato i nostri tempi e questo è positivo”.

Fuori dai giochi due dei potenziali protagonisti: Miele-Mometti (Citroen DS3 Wrc) si sono fermati sulla prima speciale per un problema di natura tecnica che ha acceso gli alert sulla dashboard della loro vettura costringendoli a parcheggiare lungo la speciale; Pinzano-Zegna (Skoda Fabia R5) hanno consegnato la tabella al termine della PS2 dopo aver sofferto le proverbiali dodici fatiche a seguito di una toccata.

Bene Giuseppe Testa, rientrante dopo quasi due anni con una vettura top class (Skoda Fabia R5). Navigato da Giulia Zanchetta il molisano è al momento quinto staccato di 47.7 davanti ad un ottimo Andrea Volpi che tiene alti i colori elbani. Il pilota di casa ha segnato il quarto tempo sulla PS3 ed ha chiuso la giornata sesto a 58.6.

La seconda tappa partirà questa mattina con la PS “Due Mari” alle ore 9,36, trasmessa in diretta su Aci Sport TV (CH 228 Sky) e sui canali social @ACISportTV @CIWRCofficial e @rallyeelba. A seguire PS5 “Lavacchio-San Piero” e PS6 “Perone” che chiuderà le ostilità prima dell’arrivo a Portoferraio previsto alle 16,30 e nuovamente in diretta streaming.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo ha fatto sapere il governatore della Toscana Eugenio Giani che sta seguendo l'evolversi della situazione. Oggi due roghi hanno colpito l'isola
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità