Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PORTOFERRAIO15°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità sabato 30 luglio 2022 ore 06:00

Grande partecipazione al Magnetic Opera Festival

Il Magnetic Opera Festival alla Linguella, Portoferraio

Si è conclusa la rassegna musicale che ha visto esibirsi importanti artisti all'isola d'Elba. Lunghi e ripetuti applausi per José Carreras



ISOLA D'ELBA — Si è conclusa, con La Linguella ancora sold out per la rappresentazione dell’opera pucciniana La Bohème, l’ottava edizione del Magnetic Opera Festival 2022, che ha animato l’Isola d’Elba dall’8 al 26 Luglio, nei Comuni di Portoferraio, Porto Azzurro e Capoliveri.

Un risultato che ha confermato l’affetto e l’attenzione del pubblico, che quest’anno ha potuto tornare a frequentare a pieno regime le proposte in cartellone. 

Il Festival, dopo una brillante apertura con il concerto Giovani Eroi che ha visto splendere Jakub Józef Orliński, star del barocco e artista simbolo della sua generazione, ha quindi registrato ulteriori record di presenze, fino al “tutto esaurito” in ben due occasioni: per la serata con protagonista il leggendario tenore José Carreras per la prima volta all'Elba e per l’opera La Bohème.



La rassegna, organizzata dall’associazione culturale artistica Maggyart, quest’anno ha presentato otto appuntamenti all’insegna della contaminazione tra i generi, dalla lirica allo swing, dal repertorio barocco con le musiche di Händel e Vivaldi alle improvvisazioni per organo e sassofono su canti gregoriani e inni medievali, fino alla musica da camera tra Mozart, Vivaldi, Bach e Pachelbel. 


Particolarmente apprezzate le proposte alla Linguella di Portoferraio, che confermano l’efficacia del connubio tra musica, archeologia e natura. 


Infine, una nota di rilievo va al ricercato concerto al Santuario della Madonna delle Grazie di Capoliveri, per la prima volta proposto all’interno del programma del festival estivo, che ha visto duettare il prezioso organo del 1738 di Filippo Tronci, grazie al virtuoso Johannes Ebenbauer, con il sassofono del polistrumentista Georg Gratzer davanti al nutrito pubblico giunto appositamente per l’occasione.


Il Magnetic Opera Festival 2022 è stato realizzato grazie al patrocinio dei Comuni di Portoferraio, Porto Azzurro e Capoliveri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Puntuale, come ogni domenica, il cinghiale scende in parse per cercare cibo e così placare la sua fame
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità