Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità lunedì 19 ottobre 2015 ore 10:55

Il saluto di Anselmi agli albergatori elbani

Il consigliere regionale Gianni Anselmi annuncia presto un incontro per lavorare a un Patto per l'Elba e sprona i Comuni a pianificare insieme



PORTOFERRAIO — "Gentile presidente, impegni sopraggiunti che coinvolgono anche la giunta regionale mi trattengono su Empoli e mi impediscono di partecipare alla vostra assemblea annuale. Ne sono dispiaciuto poiché avrei tenuto a dare seguito alla proficua interlocuzione apertasi nei giorni che hanno preceduto le recenti elezioni regionali, e proseguita successivamente, sulle questioni strategiche che riguardano il territorio elbano, e specificamente il settore turistico e le sue prospettive. 

L'Elba occupa il posto che merita nella attività che conduco su Firenze e nel territorio, anche nella mia veste di Presidente della Commissione Sviluppo Economico e Rurale, Cultura, Istruzione e Formazione. Già molteplici sono state le occasioni operative e gli interventi - l'ultimo nella Commissione speciale per il rilancio della Costa tenutasi lunedì scorso - nei quali ho avuto modo di evidenziare con nitidezza le grandi opportunità che tutta la Toscana può estrarre da una compiuta attenzione al suo patrimonio insulare. 

Ne abbiamo parlato in agosto a Portoferraio con l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi, lo avremmo fatto stamane qui con Stefano Ciuoffo e il 2 ottobre scorso, se il meteo non lo avesse impedito, con Stefania Saccardi, con la quale torneremo tuttavia già il prossimo 11 novembre per parlare della sanità elbana. 

Il 21 settembre scorso ho positivamente incontrato i sindaci; l'idea che mi pare condivisa è predisporre in tempi ragionevoli un Patto per l'Elba che selezioni le priorità strategiche condivise e progetti fattibili sui quali far convergere risorse nazionali, regionali e comunitarie. Non si possono del resto avere dubbi sulla necessità di affrontare le grandi sfide del territorio elbano animati da una visione complessiva e accomunante. 

Ciò vale per l'imminente e già finanziato ampliamento dell'aeroporto - compresi gli interventi di messa in sicurezza idraulica - e per la proroga della continuità territoriale, così come per l'efficienza e la concorrenzialità dei collegamenti marittimi o una gestione non diseconomica dello smaltimento dei rifiuti. Ma una visione complessiva si impone anche per le questioni attinenti il governo urbanistico del territorio; chi scrive ritiene, ad esempio, che una pianificazione strutturale coordinata fra i comuni dell'intera area elbana potrebbe da un lato riaffermare l'indispensabilità di una tutela attiva del patrimonio ambientale, culturale e naturalistico dell'isola, dall'altro attivare una riflessione non schematica su quelli che oggi appaiono nel PIT recentemente approvato come vincoli rigidi alla riqualificazione e alla competitività delle strutture ricettive, dall'altro ancora consentire un governo serio di questioni emergenti come la risorsa termale nel comune di Rio Marina. 

Infine cruciale resta il tema dell'accessibilità stradale e ferroviaria, che ci parla di Corridoio Tirrenico, bretella 398 di accesso al porto di Piombino, modernizzazione del collegamento Campiglia-Porto, modulazione delle coincidenze nave/treno. Di tutti questi temi e degli altri all'ordine del giorno, come la nuova Legge Regionale sul Turismo, la riforma di Toscana Promozione e della promozione turistica dei territori toscani, la valorizzazione equilibrata di Pianosa vorremmo presto discutere qui sull'isola con il tessuto produttivo elbano in una occasione promossa dalla Regione e che mi farò carico di allestire insieme all'assessore Ciuoffo. 

La prego signor presidente di voler estendere agli operatori che rappresenta i sensi della mia disponibilità ad un costante e produttivo confronto sul merito delle questioni, nell'esclusivo interesse generale dell'economia, del territorio e delle comunità dell'Isola d'Elba. Con i migliori auspici per lo svolgimento dei vostri lavori, cordialmente, Gianni Anselmi"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità