comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°31° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
Salvini: «La Lucarelli sfrutta il figlio per fare politica»

Attualità mercoledì 17 dicembre 2014 ore 18:09

Il Parco fa il bilancio delle attività

All'interno della seconda Giornata della Trasparenza il presidente Sammuri ha elencato le operazioni portate a termine dal Parco nel 2014



PORTOFERRAIO — Si è svolta nella mattinata del 16 dicembre l’incontro tra Parco e i cittadini, secondo appuntamento annuale per giornata della Trasparenza. Il presidente Sammuri e il direttore Zanichelli hanno aperto le porte al pubblico per rendere conto degli obiettivi raggiunti e per parlare dei prossimi impegni del Parco. 

Sammuri ha sottolineato che "la trasparenza è utile per i cittadini che vogliono interloquire con l’ente, ma la normativa recente comporta un grande aggravio per gli amministratori onesti ed è assolutamente inefficace a combattere la corruzione, basta vedere l’attualità". 

Il Parco, anche per questo, sta predispongo il suo Bilancio Sociale, uno strumento che permetterà di rendere conto con semplicità come il Parco spende i soldi. 

Il presidente Sammuri, ha ricordato di lavorare senza consiglio Direttivo ormai da due anni e che le designazioni dei membri del nuovo Consiglio sono all’esame della Regione. "Probabile che con il nuovo anno riusciremo ad avere il Consiglio direttivo dell’Ente. Soddisfatto per aver finalmente portato a segno la complicatissima procedura per l’acquisto delle dune di Lacona ed avere assegnato il primo lotto per la messa insicurezza del castello del Volterraio".

"Sono state attivate buone pratiche con i 20 ecoalberghi del territorio per lo smaltimento dei rifiuti e attivati gli investimenti sulla sorveglianza del territorio: una convenzione con la Capitaneria di Porto e con il Corpo Forestale dello Stato che ha messo a disposizione l’elicottero per monitorare l’Arcipelago Toscano, e il progetto per la videosorveglianza che consentirà con le telecamere fisse e mobili di scoraggiare e punire le azioni illecite nel parco, anche contro la frequentissima abitudine di abbondono di rifiuti". 

"A giugno poi è arrivato anche il riconoscimento dall’Unione Europea del Progetto Life + di Montecristo, che su 163 candidati è stato l’unico progetto italiano tra i 6 finalisti nella categoria “Conservation”. Un bel passo avanti anche per l’area marina Protetta dell’isola di Capraia: dopo un percorso di condivisione e di collaborazione con gli abitanti ed i gruppi di interesse sull’Isola, è stata definita la proposta di area marina protetta in valutazione ora al Ministero dell’Ambiente"



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Politica

Attualità

Cultura