Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:55 METEO:PORTOFERRAIO19°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alec Baldwin spara sul set del film Rust, muore la direttrice della fotografia: il video dall'alto del luogo della tragedia

Cronaca venerdì 06 giugno 2014 ore 14:35

Il cremino del Ghibli? Anche a Nizza è il gelato "the best"

Giampaolo Doti con i suoi Premi

Primo posto per l'ultima sfida del Festival del Gelato di Nizza. La gelateria Ghibli di Marina di Campo, vince ancora con il suo "Cremino"



CAMPO NELL'ELBA — Ha vinto tutto quello che si poteva vincere, ha conquistato giurie popolari e di qualità di mezza Italia ed ora si è lanciato oltre confine per un confronto all’ultimo assaggio nella Francia costiera dove è stato proclamato dalla Giuria popolare il n.1.

Lui è Giampaolo Doti, titolare della gelateria Ghibli che oggi vanta ben tre sedi in Toscana: a Pisa, Cecina e non ultima Marina di Campo, all’Isola d’Elba.

La sua storia ha avuto inizio nella sua regione d’origine, la Basilicata.

A Matera la sua famiglia, da generazioni, produceva gelato di alta qualità, ma lui coltivava un sogno: aprire una gelateria tutta sua e realizzare un gelato unico ed inconfondibile per gusto e genuinità.

C’è riuscito, ma la realtà, come spesso accade, ha superato il sogno, la fantasia.

Così oggi, Giampaolo è diventato il maestro gelatiere più premiato d’Italia, il numero uno, con il suo gelato cremoso, avvolgente, dai gusti sublimi e soprattutto al 100% naturale.

L’ultimo successo è arrivato al Festival del Gelato di Nizza dove dal 29 maggio al primo giugno si è sfidato con altri undici maestri gelatieri provenienti da numerose città d’Italia: da Nord a Sud, ciascuno con una sua ricetta e un suo gusto speciale. Ma non c’è stato nulla da fare per gli altri. Il gelato del Ghibli ha battuto tutti secondo la Giuria Popolare e Giampaolo Doti ha conquistato lo scalino più alto del podio, con il gusto “Cremino” aggiudicandosi, così, il primo posto.

Accanto a lui, premiato dalla giuria tecnica anche Jerry Lagati con il gusto Cote d’Azur.

E per Giampaolo e il Ghibli è stata l’ennesima conferma della bontà del suo gelato.

Aveva già vinto a Lecce, Roma, Milano e lo scorso anno a Firenze sempre piazzandosi al primo posto. Ora anche Nizza lo ha consacrato “il migliore”.

Siamo felici – ha commentato Giampaolo Doti – tanti sacrifici e tanto lavoro sono stati ripagati

Adesso, purtroppo mi devo fermare qui. E’ giusto dare spazio anche ad altri di partecipare al festival e mettersi in gioco. Voglio esprimere tutto il mio grazie a Gabriele Poli ideatore e presidente del festival per la possibilità che mi ha dato di far conoscere ed apprezzare il mio gelato ed in genere il “vero” gelato artigianale in tutta Italia e oltre. Un grazie sincero va anche a tutto il mio staff e alla mia famiglia che ha creduto in questa sfida. Ora la sfida cambia e ci lanciamo nell’avventura dell’ideazione di un nuovo gusto unico, tutto da provare”.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il consigliere regionale Petrucci di Fdi: “12 letti nuovi inutilizzati per manca personale, è una vergogna! Bezzini dia risposte all'Elba".
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità