QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°21° 
Domani 21°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 20 ottobre 2019

Attualità venerdì 21 agosto 2015 ore 14:35

Sorriso e determinazione fino alla fine

Stroncata dalla malattia Alessandra Zisa è morta a soli 44 anni all’ospedale di Portoferraio. Piombinese, abitava da anni all’Elba e lavorava alla Cna



PORTOFERRAIO — E' scomparsa a soli 44 anni, Alessandra Zisa, persona molto conosciuta all'Elba. Sposata con lo chef Michele Nardi, madre di una bambina, da tempo lottava contro la malattia e fino a dieci giorni fa ha lavorato regolarmente nell’ufficio della Cna di Portoferraio.

"La notizia della prematura scomparsa di Alessandra Zisa - si legge in una nota dell’uffico Cna di Portoferraio - ha addolorato profondamente la struttura associativa dell’intera provincia di Livorno e gli imprenditori che hanno avuto modo di conoscerla. Entusiasmo esemplare, sorriso e determinazione fino alla fine, Alessandra non ha mai voluto assentarsi dal lavoro se non per gli inevitabili periodi necessari per sottoporsi alle cure; anche nelle ultime settimane in cui le forze le venivano a mancare, è voluta esser presente per dare il suo apporto all’ufficio dando lei sostegno ai colleghi. La sua forza, l’amore per la vita e la famiglia, l’attaccamento alla Cna rimarranno vivi nel ricordo di chi sul lavoro ha avuto modo di conoscerla, di apprezzarla e di imparare a sorridere anche nella difficoltà. La Cna tutta la ricorda con affetto e si stringe alla famiglia".

Il funerale di Alessandra, sarà celebrato sabato alle 11 nella chiesa del Duomo di Portoferraio.

I colleghi della Cna di Portoferraio non dimenticheranno quel sorriso, la determinazione con cui ha affrontato il male fino alla fine. Alessandra Zisa è morta ad appena 44 anni all’ospedale di Portoferraio. Stroncata dalla malattia che, ormai da tempo, era diventata il suo tormento. Da ieri mattina la sua scomparsa ha fatto calare il lutto a Portoferraio, dove Alessandra viveva e lavorava da anni, e a Piombino, il luogo dove era cresciuta con la sua famiglia. Da tempo residente all’Elba, Alessandra Zisa era sposata con lo chef Michele Nardi, molto conosciuto e apprezzato in tutta l’isola. Era madre di una bambina. Da tempo stava lottando con coraggio contro la malattia. Fino a dieci giorni fa ha lavorato regolarmente nell’ufficio della Cna di Portoferraio. Poi le sue condizioni di salute sono peggiorate sensibilmente. E, ieri mattina, è arrivata la notizia terribile. Alessandra ha perso la sua battaglia con la malattia, per lo sconforto dei familiari, degli amici e di tutti coloro che in questi anni le hanno voluto bene. La notizia della prematura scomparsa della donna di 44 anni si è diffusa rapidamente a Portoferraio. Tanta la commozione tra i colleghi di lavoro che hanno voluto ricordare Alessandra con un messaggio pubblico. «Questa notizia - si legge nella nota dell’uffico Cna di Portoferraio, dove Alessandra lavorava - ha addolorato profondamente la struttura associativa dell’intera provincia di Livorno e gli imprenditori che hanno avuto modo di conoscerla. Entusiasmo esemplare, sorriso e determinazione fino alla fine, Alessandra non ha mai voluto assentarsi dal lavoro se non per gli inevitabili periodi necessari per sottoporsi alle cure; anche nelle ultime settimane in cui le forze le venivano a mancare, è voluta esser presente per dare il suo apporto all’ufficio dando lei sostegno ai colleghi. La sua forza, l’amore per la vita e la famiglia, l’attaccamento alla Cna rimarranno vivi nel ricordo di chi sul lavoro ha avuto modo di conoscerla, di apprezzarla e di imparare a sorridere anche nella difficoltà. La Cna tutta la ricorda con affetto e si stringe alla famiglia». 



Tag

Centrodestra in piazza San Giovanni: i momenti salienti della giornata

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità