Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Politica mercoledì 20 novembre 2013 ore 13:20

Fedeli (Idv) sulla siderurgia piombinese "Il caso Lucchini impone una riflessione"



PIOMBINO - “Il caso di Piombino impone una riflessione in quanto emblema di una problematica tutta italiana che paralizza l’economia ed allontana possibili investitori scoraggiati dall’incertezza generale di aziende lasciate a se stesse e incapaci di competere su un mercato sempre più agguerrito”. Questo il commento del Consigliere regionale Idv Giuliano Fedeli sul futuro della Lucchini. “ Per quanto riguarda Piombino- ha spiegato Fedeli- grazie all’intervento pressante della Regione, del Comune, dei parlamentari toscani, dei sindacati e dei lavoratori stessi, sembrano ad oggi esserci tutte le premesse per un’attività futura con un impianto di tipo- Corex o con una tecnologia innovativa per la produzione della ghisa. E’ però prioritario in questo senso che alla data prevista del funzionamento a regime dell’impianto elettrico, l’azienda arrivi in ottima forma e non in agonia o, peggio ancora, già defunta”. “ Per questo motivo- continua il consigliere- l’impianto dell’alto forno deve continuare a funzionare rendendo realizzabile il passaggio al Corex che, in caso di proroghe del funzionamento del forno per pochi mesi, sarebbe messo a rischio”. “C’è poi un’altra questione – ha concluso- sulla quale è doveroso riflettere. Senza uno Stato che si fa garante nei confronti dell’azienda, è impossibile pensare a nuovi investimenti e ad uno sviluppo industriale credibile. Nel caso della Lucchini, l’azienda ha debiti ingenti e solo mettendo in condizione ottimale l’investitore tramite un ruolo attivo di mediazione con le banche, è possibile rilanciare un’ economia ormai indebolita dalla crisi. Il futuro di Piombino è nella nuova siderurgia. Le istituzioni devono attivarsi affinchè lo Stato italiano faccia quello che a mio avviso non ha fatto negli ultimi anni: mettere in atto una politica industriale nell’interesse del paese”.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un elbano ha scritto una lettera di ringraziamento al team di Pisa per le cure ricevute perché all'Elba non è stato possibile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura