QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 21°21° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 22 ottobre 2019

Attualità venerdì 18 ottobre 2013 ore 16:35

Esenzione ticket, la Asl avverte "La scadenza il 31 ottobre"



ISOLA D'ELBA - Il prossimo 31 ottobre scadranno alcune esenzioni di cittadini residenti nel territorio di competenza dell’Azienda USL 6. Si tratta esclusivamente di esenzioni per “età e reddito” (Codici E01, E03, E04), mentre niente cambierà per quelle relative a patologie o a disoccupazione (Codice E02). In particolare andranno in scadenza le esenzioni relative ai bambini di età inferiore ai 6 anni e cittadini di età superiore ai 65 anni appartenenti ad un nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo non superiore a 36.151,98 euro (Codice E01), i titolari di pensione o assegno sociale di età superiore ai 65 anni e familiari a carico (Codice E03) oppure i titolari di pensione minima, di età superiore ai 60 anni e familiari a carico con reddito complessivo lordo del nucleo familiare fiscale inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ciascun figlio a carico (Codice E04). Non tutte le esenzioni scadranno il 31 ottobre. La prima cosa da verificare è la data di scadenza riportata: se nel proprio attestato è stampata la dicitura “Scadenza 31/03/2014” l’esenzione è valida e non è necessario fare altro a meno che non sia modificata la situazione reddituale del nucleo familiare. Nel caso in cui la scadenza indicata fosse diversa, è possibile verificare la propria situazione nella sezione dei Servizi On Line sul sito della Regione Toscana(www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/servizi-attivati) accedendo da un computer dotato di lettore di smart card con il Pin del Carta Sanitaria Elettronica attivata. Tale verifica può essere fatta anche recandosi a uno sportello dell’Azienda USL 6 Livorno nei punti riportati successivamente. Se dalla verifica risultasse che la data di scadenza indicata sia 31/03/2014, il cittadino è già riconosciuto esente dal Ministero dell’Economia e delle Finanza, ma può comunque richiedere una stampa dell’esenzione. Se, invece, dalla verifica allo sportello risultasse una data antecedente al 31/03/2014 o non risultasse il codice di esenzione, il cittadino che ritenga di averne diritto può autocertificare la propria situazione agli sportelli per essere inserito negli elenchi del Ministero dell’Economia e delle Finanza. In questo modo potrà continuare a beneficiare dell’esenzione fino al 31/03/2014. È bene ricordare che non presentando tali attestati agli sportelli di prenotazione o presentandoli scaduti non sarà possibile usufruire dell’esenzione. L’esenzione dal ticket per reddito, infatti a differenza di quella dai ticket cosiddtti “aggiuntivi”, non può essere autocertificata dal cittadino all’atto dell’erogazione della prestazione, ma deve essere rilevata dal medico prescrittore che, al momento di ogni prescrizione di assistenza specialistica ambulatoriale, riporta sulla ricetta del SSN il relativo codice di esenzione, acquisendolo, o mediante l’esibizione dell’attestato in possesso dell’assistito, o, quando possibile, per via informatica, attraverso la consultazione dei soggetti esenti resi annualmente disponibili mediante la funzionalità del Sistema Tessera Sanitaria. In considerazione del presunto afflusso massiccio agli sportelli l’Azienda USL 6 consiglia a chi non ne abbia immediata necessità di rinnovare la propria esenzione esclusivamente al momento dell’effettivo bisogno presentandosi agli sportelli che durante tutto l’anno sono abilitati al rilascio degli attestati. Da segnalare, infine, che il reddito complessivo al quale fanno riferimento gli attestati di esenzione è quello dell’anno precedente, ovvero del 2012. La banca dati ministeriale utilizza, invece, i redditi del 2011, per questo è possibile che vi siano differenze tra i dati contenuti e l’effettivo diritto all’esenzione. In tal caso se non sussistono più le condizioni per l’esenzione, il cittadino non potrà più usare l’attestato anche se formalmente non scaduto. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde regionale (800.55.60.60), quello aziendale (800.03.08.08) dal lunedì al venerdì in orario 9-16, consultare il portale web dell’Azienda USL 6 www.usl6.toscana.it o il servizio di televideo di GranducatoTv alla pagina 800 e seguenti.
ZONA DISTRETTO ELBA CSS Portoferraio - Largo Torchiana Lun-Mar-Mer-Gio-Ven-Sab ore 8,00-12,00


Tag

Maltempo tra Liguria e Piemonte: a Gavi esonda il rio Neirone

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità