QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°15° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità venerdì 15 maggio 2015 ore 16:06

Enel illumina l'estate, luce nuova per il centro

Completamente rinnovati 310 metri di linee elettriche interrate nel centro di Portoferraio,lunedì 18 maggio due interruzioni per attivare i nuovi cavi



PORTOFERRAIO — Buone notizie sul fronte dei servizi per la stagione estiva dell’isola d’Elba: Enel Distribuzione porta luce nuova nel centro di Portoferraio attraverso un’operazione che è ormai nella fase conclusiva. 

In seguito al disservizio verificatosi alla fine di luglio dell’estate scorsa, a causa del danneggiamento di due cavi interrati di media tensione, Enel Distribuzione ha concordato con l’Amministrazione Comunale un intervento di restyling completo delle linee elettriche.

Le squadre operative di Enel Distribuzione hanno effettuato scavi con la massima attenzione per il contesto del centro storico, hanno posato 310 metri di cavi in alluminio di nuova generazione, a spessore ridotto, per rinnovare completamente due tratti di linee elettriche di media tensione che arrivano in cabina di trasformazione per poi diramarsi in linee di bassa tensione e servire tutto il centro di Portoferraio. 

Nell’occasione, i tecnici Enel hanno anche realizzato una nuova linea di bassa tensione per un migliore assetto dei carichi elettrici che garantiranno un servizio più efficiente e continuo per la cliente. Inoltre, Enel ha predisposto anche gli allacci per la nuova illuminazione pubblica che il Comune realizzerà sulla scalinata che da via Scoscesa conduce a piazzetta Altesi.

Le operazioni si sono sviluppate tra via della Regina, via Scoscesa, via Lambardi e piazzetta Altesi. In tutte le situazioni Enel ha ripristinato e rinnovato il manto stradale o in pietra, riqualificando l’area con lavori mirati e condivisi con l’Amministrazione Comunale di Portoferraio. 

Un’intesa importante che ha consentito di cominciare i lavori il 7 aprile, proprio dopo il periodo pasquale per evitare disagi alla clientela nei giorni delle festività, e di concluderli in poco più di un mese. Per Enel si tratta di un investimento economico e tecnologico importante che rientra nel piano di potenziamento del servizio elettrico all’Isola d’Elba.

Lunedì 18 maggio i nuovi cavi saranno messi in funzione attraverso un ultimo intervento che richiederà l’intera giornata. Per ragioni di sicurezza, i lavori devono essere effettuati in orario giornaliero e in assenza di tensione. Enel installerà un gruppo elettrogeno in modo da evitare di sospendere l’erogazione dell’elettricità ai cittadini per un tempo prolungato. 

La posa, l’attivazione e la rimozione del gruppo elettrogeno richiederanno due interruzioni programmate e temporanee del servizio elettrico che Enel, grazie a bypass da altre linee, ha circoscritto a un numero limitato di utenze, anche se a beneficiare dei lavori sarà una porzione molto più estesa di città. 

I clienti sono preavvisati attraverso affissioni nelle zone interessate: le fasce orarie indicate sui volantini sono il tempo massimo possibile ma Enel conta di impiegare meno tempo per attivare il gruppo e soprattutto per toglierlo al termine dei lavori. Enel ricorda di non utilizzare gli ascensori per tutta la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche.

Le interruzioni temporanee del servizio elettrico, programmate per lunedì 18 maggio dalle ore 8:30 alle 11 e dalle 17 alle 20, coinvolgeranno alcuni civici di via Guerrazzi (civ. da 64 a 66, 70, da 76 a 90,da 96 a 102, da 108 a 110, da 114 a118, da 124 a 138, 142, 1, 69, da 73 a83, da 87 a 87a, da 91 a 95, 99, sn); via Carmine (da 2 a 8, da 12 a 18, da 22 a 36, da 40 a 60, da 1 a 5, da 9 a 13, da 17 a 27, da 31 a 65); via Palchetti (da 2 a 14, da 18 a 20, 26, 42, da 46 a 48, 60, 1, da 13 a 15, da 15p a 17, da 21 a 23, 27); via Regina (da 2 a 6, da 20 a 28, da 1 a 7, da 11 a 13, da 17 a 19, sn); via Oro (da 6 a 20, da 24 a 28, da 1 a 9, da 13 a 15, 23, 27); via Falcone (8, 14, da 20 a 26, 1, da 5 a 7, da 13 a 19, sn); via Hugo (da 2 a 4, da 12 a 30, da 3 a 9, sn); via Lambardi (da 2 a 4, 8, 12); calata Mazzini (29, da 33 a 35); via Scoscesa (da 4 a 6, 3); sal. Falcone (da 15 a 25); sal. Regina (da 2 a 12); via Vittorio Emanuele (sn), via Fonderia (46, 80), via Bechi (da 1 a 3); via Napoleone (12/a); via Guerrazzi (sn); piazza Guerrazzi 2 / loc. Le Viste; via Camerini 9/ vco Mortaio.



Tag

Otto e mezzo, Santori contro Sallusti: "Ha gli occhi foderati di prosciutto"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità