Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:PORTOFERRAIO21°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Attualità martedì 27 ottobre 2015 ore 16:00

"Elbani vaccinatevi"

Il Comitato Elba Salute lancia l'appello alla vaccinazione contro il meningococco dopo l'ultimo caso che ha visto coinvolto un ragazzo di Prato



PORTOFERRAIO — Ancora un caso di meningite in Toscana, a Prato, e questa volta mortale dopo il caso del ragazzo colpito da meningite da “meningococco C” il 7 settembre a Pisa. 

"Elbani, vacciniamoci e facciamo vaccinare i nostri ragazzi - è l'allarme lanciato dal Comitato Elba Salute - in particolar modo in età compresa tra 11 e 20 anni contro il meningococco C”. Consiglio rivolto anche ai soggetti fino ai 45 anni. Da gennaio inToscana sono stati registrati 32 casi di meningite: 27 da meningococco C, 3 da meningococco B, 1 del ceppo W e 1 non noto. Sette i decessi: 6 per meningococco C.

La meningite: una parola che solo a sentirla mette i brividi. Non c'è genitore che non abbia letto con apprensione le notizie riguardanti casi di bambini deceduti per la malattia puntualmente riportati dalle cronache locali e nazionali, eppure i dati Nazionali sono preoccupanti: 5 bambini su 100 sfuggono alla profilassi antipolio, tetano, difterite, epatite B e pertosse, e addirittura il 14% si sottrae ai vaccini contro morbillo, rosolia e parotite. 

E’ vero che la meningite è una malattia seria e troppo spesso mortale, ma anche di “morbillo” si muore, eccome se si muore. Nascono ancora bambini malformati per la “rosolia” presa in gravidanza e per entrambe le malattie sono disponibili vaccini efficaci. Anche per la parotite epidemica, che è una malattia infettiva acuta più conosciuta con il nome popolare di “orecchioni”,ci sono validi vaccini. La parotite epidemica se colpisce in età adulta, può portare la sterilità e può causare severe orchiti nei maschi, e ovariti nelle femmine. E’ importante vaccinarsi anche per la “pertosse” perchè è una malattia infettiva contagiosa.

Vaccinarsi è l’unico modo per proteggere se stessi, e chi ci sta intorno, dalle malattie come l’influenza, meningite e polmonite. Con l’arrivo del freddo il rischio di contrarre malattie infettive aumenta e dunque l’appello a vaccinarsi si fa sempre più pressante. La vaccinazione antinfluenzale è particolarmente raccomandata per soggetti di età superiore a 65 anni soprattutto se ospedalizzati o residenti in case di riposo e a persone affetti da malattie croniche o acute ricorrenti a carico dell'apparato respiratorio e cardiocircolatorio.

I vaccini salvano la vita e se per decenni non abbiamo più sentito di malattie mortali per i bambini, è stato per le grandi campagne di vaccinazioni realizzate in Italia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la segnalazione il semaforo sarebbe inutile per evitare le code e creerebbe ancora più caos nella strada che conduce verso il porto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità