Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La prima luna piena di aprile è la luna rosa: le immagini suggestive

Politica lunedì 03 marzo 2014 ore 11:42

Elba 2000 risponde a Peria"Il risarcimento? Una piazza intitolata a Giovanni Ageno"

Portoferraio e le fortezze

Per il Movimento cittadino si tratta di un atto dovuto



PORTOFERRAIO — Escono le dichiarazioni di Peria sul mandato decennale a scadenza, sulla vicenda Ageno, sul futuro politoc della città, sul suo futuro di cittadino non più alla guida di Portoferraio e Elba2000 risponde così. Ecco il comunicato del Movimento.

"Abbiamo letto con interesse l’ intervista rilasciata dal Sindaco Peria a Teleelba nella quale riassume il lavoro svolto da lui e dai suoi collaboratori nella due legislature.

Ritorneremo in seguito sulle cose dette e sulle realizzazioni portate a termine. Ma, per il momento, prendiamo atto del sentimento che il Sindaco ha rivelato di provare, a distanza di 10 anni, verso persone che furono coinvolte nella vicenda giudiziaria che vide l’arresto del Sindaco in carica con assessori, tecnici e anche imprenditori. Vicenda che ebbe poi risvolti drammatici.

Noi crediamo nella sincerità del Sindaco quando ammette che avrebbe dovuto capire meglio quello che stava accadendo intorno a lui; e che avrebbe dovuto valutare il dramma che stavano vivendo persone oneste coinvolte, e pensare al dolore delle loro famiglie nel vedere i loro cari trattati come volgari delinquenti.

Comunque è importante, anche se dopo molti anni, che il sindaco ne abbia parlato. E concordiamo che bisognerebbe trovare una forma di risarcimento per quel dolore. Quindi, prima di tutto, una rilettura di quei fatti per capire perché furono commessi errori, e porre così le basi per un atto di pacificazione che attutisca dolore e risentimenti ancora molto vivi

Il nostro Movimento, accogliendo il suggerimento del Dott. Camici ritiene che la prossima amministrazione dovrà fare un gesto simbolico importante: un riconoscimento verso la vittima di quella tragedia Dott. Giovanni Ageno dando il suo nome ad una strada o ad una piazza.

Noi chiederemo che questa iniziativa venga inserita, insieme agli altri punti, nel programma di una lista unica, nella quale potremmo confluire.

"Elba 2000" Movimento in difesa dei diritti elbani"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità