QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 08 dicembre 2019

Attualità venerdì 14 agosto 2015 ore 11:17

Danilo Rea, grande concerto (fra le auto).

L'artista ha riempito la piazza di Rio Elba con il suo spettacolo. Qualche critica per il passaggio delle auto. Stasera è a Procchio con Gino Paoli



MARCIANA — Rio Elba ha accolto con entusiasmo l'esibizione di Danilo Rea: una piazza piena ha applaudito ieri sera l'esibizione del famoso jazzista e del suo Trio di Roma.

Accompagnato dall'Orchestra Amedeo Modigliani, infatti, il musicista che vanta collaborazioni con il gotha della musica italiana e internazionale, è andato in scena con il contrabbassista Gabriele Evangelista, giovane jazzista toscano già collaboratore dei più grandi interpreti, e Tommaso Guerra uno dei più promettenti giovani batteristi italiani. 

L’Orchestra Amedeo Modigliani, diretta da Mario Menicagli, ha accompagnato il Trio in gran parte dei brani in programma, arrangiati da Marcello Sirignano. Questa produzione, rappresenta la versione live del grande successo discografico del CD allegato a La Repubblica nel dicembre 2010 (oltre 40mila copie vendute).

Un successo di pubblico che è stato però intaccato dalla viabilità aperta durante il concerto: la via adiacente alla piazza centrale era aperta al traffico veicolare e il passaggio delle auto ha creato qualche disappunto fra gli spettatori presenti che hanno dovuto bilanciare il rombo dei motori con la melodia degli archi sul palco.

Rea sarà ancora protagonista questa sera con l'amico Gino Paoli a Procchio: dopo il grande successo registrato con Cristiano De Andrè, l'anfiteatro di Procchio torna a essere quindi palcoscenico d'elezione per il cantautorato italiano.

Gino Paoli, icona della tradizione musicale italiana da tre generazioni, non ha bisogno di presentazioni.

Il concerto è previsto per le 22 e l'ingresso è gratuito.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Attualità