Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:PORTOFERRAIO19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valanga all'Alpe Devero: neve, terra e massi devastano il laghetto delle Streghe

Attualità domenica 01 novembre 2020 ore 15:39

Covid, all'Isola del Giglio un nuovo caso positivo

laboratorio analisi
Foto di repertorio

Il numero dei contagi sull'isola sale a 27. Il sindaco Ortelli fa il punto sull'emergenza e valuta l'ipotesi di provvedimenti più restrittivi



ISOLA DEL GIGLIO — Ieri all'Isola del Giglio è stato rilevato un nuovo caso positivo in seguito a tampone effettuato in laboratorio privato. In totale quindi i positivi nel nostro territorio sono 27. 

Lo ha reso noto il sindaco Sergio Ortelli spiegando che si tratta di  "un numero abbastanza rilevante per la nostra piccola comunità; segno questo che le regole non vengono applicate in modo doveroso.

Il sindaco ha poi spiegato che i"n questi giorni si sono registrati alcuni assembramenti di piazza o fuori ai bar che sono poco compatibili con le restrizioni generali e quindi con la potenziale diffusione del contagio, in questo momento critico nel quale raccomandiamo a tutti, senza esclusione di età, di mettere in pratica tutte le minime precauzioni a tutela della salute dei cittadini ma soprattutto a protezione delle persone più deboli e più fragili: i bambini e gli anziani. Il Dipartimento di Igiene della nostra Asl spiega con alcuni esempi che il contagio può essere introdotto nell’ambito familiare o in riunioni sociali laddove il virus viene facilmente veicolato dall’esterno quando i nostri comportamenti non sono tra i più rigorosi". 

"Non crediamo, in questa fase, di ritenere opportuna un’ordinanza restrittiva, per indirizzare i cittadini a certi atteggiamenti responsabili, - ha aggiunto il sindaco Ortelli - ma qualora si dovesse perseverare in condotte poco compatibili con le regole ci vedremo costretti ad emanare provvedimenti più restrittivi di quanto i Dpcm non abbiano fatto. A tutela, ripetiamo, della salute di loro stessi ma anche degli altri più deboli".

"L’elemento essenziale nella gestione del contagio è la tempestività nella comunicazione al medico di famiglia in caso di insorgenza dei sintomi", ha infine sottolineato il sindaco.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità