Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità martedì 28 dicembre 2021 ore 15:23

Covid, a Capoliveri nuova stretta anticontagio

Chiusi i centri sportivi e chiusura anticipata di bar, pub ed enoteche per cercare di contrastare la diffusione del virus. Ecco tutte le informazioni



CAPOLIVERI — L'amministrazione comunale di Capoliveri fa sapere che, in data odierna e con effetto immediato, dopo attenta valutazione conseguente al continuo incremento di casi di positività di Covid-19 su tutto il territorio dell'isola d'Elba,  è stata firmata l'ordinanza sindacale con la quale è stata disposta a titolo precauzionale la chiusura e sospensione delle attività connesse agli impianti sportivi del Comune di Capoliveri, nonchè la chiusura delle attività ove si svolge somministrazione di alimenti e bevande entro le ore 21.

Il provvedimento, valido fino a nuove disposizioni, ha disposto, quindi, con effetto immediato la chiusura e sospensione precauzionale di tutte le attività all'interno degli impianti sportivi del Comune di Capoliveri e nello specifico nella Palestra comunale nuova, Palestra pesistica, Complesso Campo Sportivo di località Vaccarelle.

È stata disposta con effetto immediato anche la chiusura delle attività di somministrazione di alimenti e bevande (bar, pub ed enoteche) entro e non oltre le ore 21, fatta eccezione per i soli ristoranti.

Per il giorno 31 Dicembre 2021 disposta, inoltre, la chiusura per tutte le attività di ristorazione (ristoranti, bar, enoteche, pub ecc..) entro e non oltre le ore 1 del 1 Gennaio 2022.

Il Comune di Capoliveri fa sapere inoltre, che le misure potranno essere rese più restrittive in data 31 Dicembre 2021, a seconda dell’andamento della curva epidemiologica di carattere locale.

E', infine, disposto l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, anche nei luoghi alI’aperto, nella zona bianca; nonchè il rispetto delle norme sul mantenimento del distanziamento sociale, in particolare modo nelle attività di servizi di ristorazione
(ristoranti, bar, pub, enoteche) ed il divieto di assembramento. Restano ferme tutte le misure nazionali relative al contenimento del rischio di diffusione del virus.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno