Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità venerdì 15 novembre 2013 ore 15:40

Consiglio d'istituto, domenica e lunedì le elezioni al Cerboni



PORTOFERRAIO - Domenica 17 e lunedì 18 novembre, si terranno, nell’Aula Magna dell’ITCG Cerboni di Portoferraio, a partire dalle ore 8 le elezioni dei rappresentanrti dei genitori del prossimo Consiglio d’Istituto. Il dirigente scolastico Battaglini e il presidente del Consilgio d'Istituto Palmieri invitano genitori e studenti a partecipare attivamente alle votazioni Nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni i componenti sono in tutto diciannove: otto rappresentanti del personale docente, due rappresentanti del personale A.T.A., quattro rappresentanti dei genitori, quattro rappresentanti degli alunni
Il Dirigente scolastico è membro di diritto del C.d.I. che, secondo l’attuale
normativa, è presieduto da un genitore e si rinnova con cadenza triennale tramite
Le attribuzioni del Consiglio sono descritte dal Decreto Legislativo 16 aprile 1994,
n.° 297 “Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione
relative alle scuole di ogni ordine e grado” (art. 10). In particolare il C.d.I.:
a) Elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di
AUTOFINANZIAMENTO della scuola
b) Delibera il PROGRAMMA ANNUALE, ex bilancio e il conto consuntivo; stabilisce
come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico
c) Delibera in merito all’adozione e alle modifiche del REGOLAMENTO INTERNO
dell’istituto
d) Stabilisce i criteri generali in merito a:
- acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche, dei
sussidi didattici (audio-televisivi, libri) e di tutti i materiali necessari alla vita della
scuola;
- attività negoziale del Dirigente Scolastico (contratti, convenzioni, utilizzo locali
scolastici da parte di Enti o Associazioni esterne, assegnazione di borse di studio);
- partecipazione dell’istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo
svolgimento di iniziative assistenziali;
- organizzazione e programmazione della vita e dell’attività della scuola, comprese
le attività para/inter/extrascolatiche (calendario scolastico, programmazione
educativa, corsi di recupero, visite e viaggi di istruzione, ecc.), nei limiti delle
disponibilità di bilancio;
e) Definisce gli INDIRIZZI GENERALI DEL POF elaborato dal Collegio Docenti
(DPR 275/99);
f) ADOTTA il P.O.F. (Piano dell’Offerta Formativa)
g) Indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione
dei singoli docenti alle classi (D.Lgs. 59/03 Art. 7 comma 7) e al coordinamento
organizzativo dei consigli di classe
h) Stabilisce i criteri per l’espletamento dei servizi amministrativi (orari di sportello,
tempi di risposta per documenti, ecc.) ed esercita le competenze in materia di uso
delle attrezzature e degli edifici scolastici.
Il C.d.I. nella sua prima seduta, elegge, tra i suoi membri, una Giunta Esecutiva.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I proprietari ormai anziani devono trasferirsi in paese e cercano una sistemazione per il pony. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità