comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 07 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Attualità sabato 27 giugno 2015 ore 18:13

Consegnato mezzo di primo soccorso all'Enpa

L'associazione nazionale ha premiato il lavoro della sezione elbana donando uno speciale mezzo di soccorso per gli animali abbandonati



CAMPO NELL'ELBA — L'Enpa elbana avrà da oggi a disposizione un mezzo per correre in soccorso di animali abbandonati o maltrattati. Quella che è a tutti gli effetti un'ambulanza per animali è stata donata alla sezione elbana dalla presidente nazionale, l'onorevole Carla Rocchi per testimoniare il grande lavoro fatto dai volontari sull'isola e far diventare l'Elba ancora più animal-friendly.

La cerimonia di consegna è avvenuta questa mattina presso il bar dell'aeroporto di Marina di Campo, presente, fra gli altri, il presidente di Confesercenti Franco De Simone per illustrare una serie di iniziative che legano l'Enpa al turismo elbano.

"Quella elbana è una sezione che ha fatto il salto di qualità - commenta Rocchi - e questo in un'isola vale doppio. Il nuovo mezzo che siamo felici di donare servirà a prestare un aiuto ancora più efficace.

Purtroppo con l'estate aumenta il fenomeno degli abbandoni: gli ultimi numeri dicono che sono calati gli abbandoni dei cani ma sono aumentati molto quelli dei gatti. Una situazione preoccupante soprattutto al sud e sulle isole".

La presidente nazionale ha poi spostato il discorso sulla cooperazione fra associazione e comuni: "Noi chiediamo solo che i sindaci rispettino quanto previsto dalla legge. Abbiamo degli esempi di come, dove le previsioni sono tutte applicate, il randagismo è quasi scomparso. Anche perchè non è vero che gli animali non votano: lo fanno attraverso i loro padroni se teniamo conto del fatto che l'86% degli italiani ha a cuore i problemi degli animali".

La presenza di De Simone è presto spiegata: "Siamo orgogliosi di partecipare a questa iniziativa e a quelle che verranno. La cura degli animali è un punto di forza dell'offerta ricettiva elbana. Un esempio è il Dogbar: nato per caso con gli esercenti che mettevano delle ciotole d'acqua fuori dal locale, ora è un'iniziativa strutturata che coinvolge quasi tutti i comuni elbani".

Si sta diffondendo sempre di più una coscienza diffusa che impatta molto nei meccanismi turistici: "Un turista su tre si muove con gli animali e chiede strutture e ambienti pronti ad accogliere sia lui che l'animale - commenta De Simone - per questo sul sito Infoelba abbiamo creato una sezione apposita dove diamo indicazioni e consigli: in un anno e mezzo abbiamo avuto 140mila richieste di questo tipo".

La campagna estiva DOGBAR ENPA 2015 vede l'adesione di numerosi esercenti elbani, grazie alla collaborazione con la sede elbana di CONFESERCENTI e il supporto dei portale storico INFOELBA e il neonato Elbamylove.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità