Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:31 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Enrico Letta arriva a casa di Giuseppe Conte

Attualità mercoledì 13 agosto 2014 ore 15:14

Nuova allerta meteo della Regione

Mareggiate sulla costa e temporali nell'interno



TOSCANA — Il Servizio di Protezione Civile della Regione Toscana ha emesso una nuova allerta meteo con criticità media sulla costa per rischio mareggiate e per rischio idrogeologico con criticità bassa nell'interno.
A partire dalla mattina di domani, giovedì 14, e fino alle ore 24, si prevede, infatti, mare agitato lungo la costa centro settentrionale con forti venti di Libeccio.
L'allerta di secondo livello (arancione) per mareggiate sulla costa toscana riguarda tutto il litorale nelle province di Lucca, Massa Carrara, Pisa, Livorno e Grosseto.

Per quanto riguarda le piogge, sono attesi temporali anche di forte intensità tra la tarda serata di oggi, mercoledì 13 e la notte di giovedì. I fenomeni interesseranno sopratutto le zone interne ed è stata emessa dalla Protezione Civile una allerta di primo livello (colore giallo) per rischio idrogeologico-idraulico per le zone interne della Regione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questo il dato del bollettino settimanale dell'Asl Toscana nord ovest. Sono 280 le persone guarite dal Coronavirus nell'ultima settimana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità