Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Sport mercoledì 22 marzo 2023 ore 13:38

Rugby, prima sconfitta casalinga per i Mascalzoni

Battaglia al Castellani, i Mascalzoni cedono dopo 80’ ai Lupi di Gubbio. Prima sconfitta casalinga per i neroverdi (15 a 38)



CECINA — Domenica ad alta intensità al Castellani di Cecina, dove i padroni di casa hanno ospitato la compagine rossoblu per la seconda gara del girone di ritorno.

Una formazione rimaneggiata quella messa in campo da Volpi e Bellucci, causa l’alto numero di infortuni, ma determinata a riscattarsi dalla brutta sconfitta subita all’andata. La formazione umbra, che occupa il secondo posto in classifica, si presenta a Cecina determinata e pronta alla lotta.

I Mascalzoni partono subito con il turbo, mettendo in seria difficoltà i Lupi: sono proprio i neroverdi ad aprire le marcature con Pellegrini su assist di Politanò, non trasformata però da Ambrogini. Il Gubbio non si fa intimorire e risponde poco dopo con un’altra meta, portandosi avanti 5 a 7.

È sfida aperta, i ragazzi difendono molto bene la grande fisicità degli ospiti, che optano per un gioco vicino al punto di incontro, con l’intenzione di saggiare la determinazione dei Mascalzoni. Difendiamo bene, ma i rossoblu riescono a segnare la seconda meta. I neroverdi utilizzano bene il gioco al piede con Ambrogini, mettendo più volte in difficoltà i Lupi, ma due infortuni penalizzano molto il gioco dei Mascalzoni. Il Gubbio inizia ad avere il controllo delle mischie, ma continuiamo a metterli in difficoltà sulle touche con un ottimo lavoro di Puliti. Un calcio di punizione di Ambrogini ci porta avanti di tre punti, parziale 8 a 12. Il Gubbio continua con delle pesanti sfuriate offensive, che vengono però ben arginate dalla salita difensiva che dà i suoi frutti: dopo circa 15’ di difesa i Mascalzoni passano al contrattacco con uno splendido intercetto di Grandi dentro i nostri ventidue, volando in meta e portando avanti i neroverdi 15 a 12 con trasformazione di Ambrogini. e chiudendo il primo tempo.

L’inizio del secondo tempo di gioco non vede un calo di intensità della partita, ma vengono penalizzati da una dubbia meta tecnica con conseguente cartellino giallo, che porta i nostri in inferiorità numerica. Il Gubbio mette in campo forze fresche, mentre i Mascalzoni, a causa degli infortuni e della rosa poco ampia, possono solo cercare di contenere il gioco offensivo avversario. Arrivano due mete dei Lupi, che si portano in vantaggio. I padroni di casa nonostante il bel gioco dimostrato subiscono ancora due mete. La partita viene vinta dal Rugby Gubbio 15 a 38.

Prossimo impegno domenicale per i neroverdi in casa degli Orsi Pistoia, partita ostica in cui servirà tutta la determinazione possibile. Avanti Canale!

La formazione: Oretti, Spatola, Venturi, Dominici, Cambi, Gianfaldoni, Ceccanti, Noce, Puliti, Castagnini, Dei, Rragami, Catta, Serenari, Vanni, Grandi, Pappalardo, Pellegrini, Politanò, Batistoni, Paoletti, Ambrogini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno