comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°31° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
Milano, Salvini: «Entro settembre nome candidato sindaco»

Attualità lunedì 16 marzo 2015 ore 15:25

​Capoliveri ricorre al Presidente della Repubblica

Barbetti. "Diciamo basta a proclami e promesse della Regione, la giustizia ci restituirà il nostro ospedale, così come era una volta"



CAPOLIVERI — E' con il ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica che il Comune di Capoliveri ha deciso di portare avanti la sua battaglia per la difesa del diritto alla salute dei cittadini dell'Isola d'Elba.

Il sindaco Ruggero Barbetti e la sua Giunta, come già annunciato nelle scorse settimane, hanno dato mandato allo studio legale dell'Avv. Massimo Girardi di Livorno di procedere giudizialmente per ottenere l'annullamento del Piano Sociale e Sanitario regionale 2012-2015 nella parte in cui sancisce il declassamento della struttura ospedaliera elbana a ospedale di prossimità, aprendo così lo scenario a possibili ribaltamenti dell’attuale situazione socio sanitaria dell'Isola. 

"Ci rivolgiamo alla più alta carica dello Stato - spiega il sindaco Ruggero Barbetti- perchè l'Elba e i suoi cittadini trovino finalmente la tutela che gli spetta. La politica adottata dalla Regione Toscana in questi ultimi anni nel nostro territorio sul tema sociale ed in particolare su quello sanitario si è rivelata assolutamente inadeguata ed è andata via via distruggendo un "sistema Elba" che quando era autonomo funzionava egregiamente ed era in grado di offrire risposte adeguate al territorio".

“Insieme agli altri sindaci dell'isola – continua il Sindaco - ho iniziato ad occuparmi di Sanità elbana fin dai primissimi anni novanta e abbiamo sempre condotto battaglie difficili come quella del 2012 che pur avendo prodotto dei risultati migliorativi non ha prodotto i risultati sperati dagli elbani. Abbiamo discusso, protestato, occupato l'ospedale e stilato documenti e protocolli per venire a patti con la Regione sperando che la nostra voce e quella dei cittadini che rappresentiamo fosse ascoltata. Fino ad oggi poche delle promesse fatte sono state mantenute

E il futuro è ancora più preoccupante. Sabato abbiamo consegnato all'assessore Marroni il nuovo Documento Elba Sanità elaborato dalla Conferenza dei Sindaci con il supporto della Commissione ad hoc nominata, ma ci è già stato preannunciato che il declassamento della struttura ospedaliera resterà e quello elbano rimarrà, nelle intenzioni della Regione, un ospedale di Prossimità.

E' questa l'ennesima conferma - prosegue Barbetti - che solo azioni forti e decise, come quella che come Comune di Capoliveri abbiamo intrapreso con il Ricorso al Presidente delle Repubblica possono essere davvero la soluzione. In questo senso sono e voglio essere fiducioso verso il nuovo Presidente che è anche il garante della nostra Costituzione.

Dalla Regione abbiamo avuto solo promesse, rassicurazioni e un susseguirsi di atti, disposizioni e normative contraddittorie e controproducenti: gli amministratori regionali riconoscono a parole l'insularità, i disagi della realtà geografica del territorio, fanno proclami, e poi deliberano il depauperamento della nostra sanità. 

E' una storia che si ripete da anni e in più ambiti, ma sulla salute non si scherza e noi andiamo avanti con forza. Se, come credo - conclude il sindaco di Capoliveri - la Giustizia e il Presidente della Repubbica ci daranno ragione, l'Ospedale dell'Elba sarà classificato a tutti gli effetti quale Ospedale di Base e a quel punto la sentenza sarà l'atto che spazzerà via ogni dubbio e l'Elba avrà vinto pienamente la sua battaglia".



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità