Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:31 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tutti condannati per l'omicidio di Desirée

Attualità mercoledì 28 marzo 2018 ore 16:25

Il paese in lutto per Glauco Chèrié Ligniére

Reumatologo, docente universitario, legatissimo all’Isola d’Elba e soprattutto al paese di Capoliveri, è deceduto ieri nella sua Milano



CAPOLIVERI — Si è spento improvvisamente nella giornata di ieri, martedì 27 marzo, nella sua città, Milano, il Prof. Glauco Chèrié Ligniére.

Reumatologo, docente universitario, legatissimo all’Isola d’Elba e soprattutto al paese di Capoliveri che frequentava da più di trent’anni, il Prof. Chèrié era persona amata e stimata in tutta l’isola per le sue doti umane e professionali, tanto che il Comune di Capoliveri gli aveva conferito nel 2007 la Cittadinanza Onoraria.

Negli anni, nella sua casa di Capoliveri, aveva visitato tantissime persone bisognose delle sue cure e dei suoi consigli ed un forte legame si era instaurato fra la famiglia Chèrié Lignièrié e la comunità capoliverese.

“Capoliveri – dice il sindaco Ruggero Barbetti - perde una figura storica, un grande uomo, un grande professionista a cui deve molto. Alla famiglia, a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale le più sentite condoglianze”.

I funerali del Prof. Chèrié Ligniére si terranno domani, giovedì 29 marzo a Milano presso la Chiesa parrocchiale di San Lorenzo.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mobilitazione per cercare un anziano disperso nei boschi tra Procchio e la Biodola. Attivato l'elicottero dei vigili del fuoco e le unità cinofile
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca