QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 17°21° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 24 ottobre 2019

Elezioni martedì 23 aprile 2019 ore 18:41

Gelsi difende Italo Sapere e la sua scelta

Andrea Gelsi

Il vicesindaco e candidato alla carica di sindaco di Capoliveri, Andrea Gelsi, ribadisce il suo no al dissalatore e difende la scelta di Italo Sapere



CAPOLIVERI — Con una nota, Andrea Gelsi, vicesindaco di Capoliveri e candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative, difende il lavoro svolto da Italo Sapere come presidente del Comitato per la difesa di Lido e Mola, la sua scelta di candidarsi in lista insieme a lui e ribadisce la sua contrarietà al progetto del dissalatore.

Qui di seguito  pubblichiamo il testo completo dell'intervento di Gelsi.

"La discussione riguardo al dissalatore di Mola, merita toni più seri di quelli usati sino ad oggi da chi voleva mettersi la medaglia immeritata di oppositore a questo intervento, senza in realtà aver fatto mai niente per contrastarlo.

Questo clima di insinuazioni e di bassezze niente ha a che fare con la serietà e l'impegno profuso da un uomo come Italo Sapere e dall'intero Comitato per la Difesa di Lido e Mola, che ha avuto il merito di aprire gli occhi anche a questa amministrazione e lo ha fatto con pazienza ed educazione, ricorrendo alla forza delle sue ragioni e non certo alla violenza verbale con la quale si vorrebbe coprire il vuoto dei contenuti di chi voleva solo strumentalizzare la questione.

Per questo motivo mi sento in dovere di ringraziarlo e di ringraziare con lui tutto il Comitato anche per la costanza di non mollare, saldo nel sostenere le proprie ragioni e le proprie argomentazioni giuridiche, con la trasparenza di chi gli inciuci li lascia ad altri. Forse è proprio per questo che è stato facile per me capire e collaborare rispettando l'impegno di un primo atto essenziale entro la fine della legislatura.

Ho abbracciato questa causa sentendola mia da sempre e nessuno può in questo smentirmi o accusarmi di conversioni elettorali di convenienza.Ho una faccia sola e continuerò a mettercela con coraggio, nonostante le difficoltà connesse alla mia posizione lavorativa, che non mi impediranno di spendere ogni energia nel fermare questo scellerato progetto della Regione.
La strada è ancora difficile, ma con Italo al mio fianco avrò tutti gli strumenti per affrontare al meglio ogni ostacolo.
Sembrerà banale, ...ma così si fa il bene comune".



Tag

Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità