QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°25° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità mercoledì 04 ottobre 2017 ore 11:00

Festa dell'Uva, gli ultimi preparativi

Immagini dalla Festa dell'Uva

Il paese è in piena attività all'interno dei territori dei 4 rioni. Il sindaco Barbetti: "Elba meta turistica d'autunno grazie a questi eventi"



CAPOLIVERI — Mancano ormai poche ore all'inizio della edizione 2017 della Festa dell'Uva. I preparativi al'interno dei 4 rioni di Capoliveri sono tutti mirati alla conquista del Bacco, che fino a domenica mattina resterà nel rione della Torre, vincitore dell'ultima edizione.

Il programma, come è noto, prevede al venerdì i giochi della Vendemmia e dell'Antico Borgo, al sabato la parte enogastronomica con l'assegnazione del piatto Slow Food al rione che meglio rappresenterà in tavola la propria riproposizione storica, e alla domenica lo spettacolo coreografico e teatrale delle rappresentazioni dei 4 rioni.

Uno dei commenti più belli in questi giorni che precedono la festa arriva proprio dal primo cittadino di Capoliveri, Ruggero Barbetti.

"La Festa dell’Uva - scrive il sindaco -  è unica nel suo genere, è forse per questo che continua ad attirare ogni anno migliaia di visitatori italiani e stranieri che scelgono proprio la Festa dell’Uva per venire sull’isola e conoscerne territorio, ambiente e cultura, oltre ad essere occasione per molti tour-operator di proporre l’Elba quale meta turistica d’autunno. 

Durante la tre giorni qui a Capoliveri si vive immersi in un’atmosfera che richiama le nostre origini ed esprime l’essenza del vivere su quest’isola. Una manifestazione autentica, che piace e non delude mai.
E non può che essere così visto che l’antico rito della vendemmia è ancora fortemente sentito nelle case degli elbani che conservano gelosamente cimeli del passato agricolo dell’Elba, fotografie e ricordi di un tempo che fu. La vendemmia era per tutti una grande festa che portava con sé duro lavoro, ma anche allegria e condivisione, proprio come accade oggi nelle aziende vitivinicole della nostra isola, fiore all’occhiello della realtà produttiva elbana e prosecuzione di quell’antica tradizione".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport