QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°29° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 17 agosto 2019

Attualità martedì 25 aprile 2017 ore 18:59

Spiaggia interdetta per i lavori di scavo

Cominceranno domani i lavori di scavo del porto: la spiaggia di Marina di Campo è interdetta all'accesso e alla balneazione



CAMPO NELL'ELBA — Prenderanno avvio domani i lavori di escavo dei fondali del porto di Marina di Campo e, fino al loro termine, sarà interdetto l'accesso e la balneazione in alcune porzioni di spiaggia.

Facendo riferimento alla conferenza dei servizi che si è tenuta lo scorso 30 gennaio presso l’Autorità Portuale Regionale dove si è approvato il progetto esecutivo per l'escavo dei fondali, il commissario prefettizio Salvatore Parascandola ha emanato un'ordinanza immediatamente eseguibile per organizzare le aree necessarie all’allestimento del cantiere e allo svolgimento dei lavori.

Nel piano operativo di dragaggio approntato dalla ditta Sales s.p.a. verranno sgomberate le aree interessate per eseguire in sicurezza le operazioni. 

Per questo motivo è stata decretata l'interdizione all’arenile di Marina di Campo e più precisamente nel tratto evidenziato nella planimetria allegata, a partire dalle 8 di domani mercoledì 26 aprile fino al termine dei lavori. Stesso arco temporale è stabilito per il divieto di balneazione.

La Sales spa è autorizzata all’accesso all’arenile con mezzi meccanici per eseguire le operazioni di montaggio e smontaggio delle tubazioni necessarie per il lavoro e per allestimento e successivo smantellamento area di cantiere.

Per quanto riguarda le imbarcazioni, dovranno essere rimosse quelle ormeggiate tra la Foce del Fosso degli Alzi e la banchina del Molo Grande lato ovest.

I proprietari delle piccole imbarcazioni da diporto potranno tirarli in secco provvisoriamente nel tratto compreso tra il Club del Mare e lo stabilimento balneare Il Capriccio fino al termine delle lavorazioni, a ridosso del muretto di separazione tra la strada e l’arenile.

I proprietari delle imbarcazioni da lavoro potranno invece ormeggiare, per il periodo dei lavori, presso la banchina Est del Molo del Grande, la banchina attualmente adibita ad Alaggio e Varo ricompresa tra la Diga Foranea e il Molo Grande, nei primi 15 mt. a partire dalla radice del Molo Foraneo e alla Diga Foranea.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica