Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:22 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Attualità martedì 01 dicembre 2015 ore 11:49

Ragazzi contro la pena di morte, lo spot della 3°A

Gli alunni della 3°A della scuola media Giusti di Marina di Campo hanno realizzato un video contro la pena di morte per la Festa della Toscana



CAMPO NELL'ELBA — C'è da parlare della pena di morte e della sua storica abolizione il 30 novembre del 1786 (il Granducato fu il primo stato al mondo a abolire la pena capitale) per mano di Pietro Leopoldo? I ragazzi della 3°A di Marina di Campo prendono la questione di petto e realizzano un video che non fa sconti alla retorica: immagini prese dai notiziari, esecuzioni che più attuali non si può per portare il dibattito ai giorni nostri, anzi alle nostre ore.

Un video maturo nella sua realizzazione e potente nel messaggio che vive dello stridente contrasto fra le immagini fin troppo adulte e i visi dei giovanissimi ragazzi elbani. Il video termina con delle belle immagini di backstage che raccontano come, anche un tema così crudo, può essere un momento di aggregazione e riflessione da vivere serenamente.

Le voci che accompagnano le immagini sono quelle di Claudia Izabela Oprea, Paola Pougioukkas, Melik Iaouini, Oisian Lawor, Veronika Demenyeva, Marco Pertici, Claudia Vanacore, Leonardo Pagano e la regia è curata da Michele Intorcia ma sono molti i ragazzi e le ragazze coinvolte fra le comparse, il gruppo di studio e la realizzazione di costumi e scenografie

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Spot contro la pena di Morte- Classe III A - I.C. G. GIUSTI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri intervenuti per calmare l'uomo hanno scoperto che si trovava in Italia in modo irregolare. Scoperte altre situazioni di irregolarità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità