Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO12°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Terzigno, carabiniere prende a calci un ragazzo che ha le mani alzate: rischia il trasferimento

Attualità giovedì 01 dicembre 2016 ore 11:00

Oscar dell'ecoturismo, alberghi elbani premiati

Premi a Fetovaia, Sant’Andrea e Laconella, le strutture turistiche elbane premiate da Legambiente alla BTO di Firenze



CAMPO NELL'ELBA — Le strutture ricettive con le migliori soluzioni di ecosostenibilità, le pratiche turistiche più innovative nei parchi naturali e nelle aree marine protette di tutta Italia: sono queste le bellezze che Legambiente ha selezionato e messo in mostra, con l’etichetta di Legambiente Turismo, assegnando loro gli Oscar dell’ecoturismo 2017

In totale nella vetrina di Legambiente figurano 10 aree protette (tra parchi naturali nazionali, regionali e aree marine protette), 25 strutture turistiche ricettive e 2 associazioni di promozione territoriale, per un totale di ben 10 regioni diverse interessate. 

I premi sono stati assegnati direttamente alla BTO di Firenze, Presenti alla mattinata di assegnazione dei riconoscimenti il responsabile Turismo di Legambiente, Angelo Gentili, Sebastiano Venneri presidente Vivilitalia, Francesco Palumbo direttore direzione generale Turismo Mibact, Stefano Ciuoffo assessore al Turismo della Regione Toscana, Stefano Landipresidente SL&A Turismo e Territorio e Lucia Venturi per Federparchi.

Appartenenti a 10 regioni diverse, selezionate tra le oltre 300 strutture affiliate all’etichetta Turismo, le 25 strutture turistiche italiane (più due associazioni) premiate con l’Oscar dell’ecoturismo hanno superato brillantemente i controlli che l’associazione effettua da maggio a settembre, applicando puntualmente il disciplinare che determina il rilascio dell’etichetta: una serie di misure obbligatorie efacoltative che vanno dall’attenzione alla bioedilizia alla gestione dei rifiuti, dall’impegno sociale fino alla qualità del cibo, le attività didattiche, l’accessibilità, la promozione del territorio e delle forme di mobilità dolce.

Sono 9 le categorie in cui sono stati suddivisi i riconoscimenti: gestione ambientale (che conta 4 strutture), impegno sociale (2), amici del clima (7), risparmio idrico (2), alimentazione e gastronomia (4), riuso creativo dei materiali di scarto (1), mobilità sostenibile (1), comunicazione ed educazione ambientale (3), gruppo locale (1).

L’Isola d’Elba si è confermata al vertice. Ecco le strutture premiate:

Categoria : Amici del Clima. Interventi a favore del risparmio energetico e/o installazione di impianti a fonti rinnovabili

Hotel Galli (Fetovaia): impianto fotovoltaico, acquisto energia 100% rinnovabile, biciclette a pedalata assistita, colonnina ricarica auto elettriche, impianto solare sostituito da uno più efficiente, pompe di calore di ultima generazione nella hall e nelle sale comuni in sostituzione di caldaia a gasolio.

Categoria Risparmio idrico

Hotel Gallo Nero (Sant’Andrea): un impianto di raccolta delle acque meteoriche che finiscono in una vasca da 500 litri e che vengono usate per innaffiare l’orto.

Comunicazione ed Educazione Ambientale

Camping Laconella (Lacona): Per l’ottima cartellonistica presente nel camping che illustra flora, fauna e storia del Paco dell’Arcipelago e in particolare della zona di Lacona

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo le recenti vicende che mettono a rischio le compagnie del gruppo Onorato è lo stesso armatore ad intervenire per spiegare cosa sta accadendo
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità