Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:PORTOFERRAIO21°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Attualità mercoledì 18 novembre 2015 ore 15:34

Legambiente contro le antenne Wind

L'associazione ambientalista segnala i lavori per la posa di una nuova antenna per le telecomunicazioni nelle zone di Salandri e Galenzana



CAMPO NELL'ELBA — Sono le antenne della Wind, la compagnia di telefonia mobile, a finire nel mirino e nell'obiettivo dei volontari di Legambiente che segnalano la messa in posa di una nuova installazione.

"Nonostante l’unico segno di una qualsiasi autorizzazione sia un vecchio foglio affisso ad un albero e intestato “SISPC - Servizio informativo sanitario di prevenzione”, risalente al 15 luglio 2014, ci è stato segnalato che un camion carico di attrezzature il 17 novembre cercava di raggiungere nuovamente l’area per scaricare il materiale per un’antenna per la telefonia mobile. Nella zona intanto sono state realizzate nuove strade di accesso e le antenne sono già tre"

L'impianto, che si trova nelle zone di Salandri e di Galenzana, è sottoposto a vincoli paesaggistici: "Eppure ci risulta che la Soprintendenza, prima che decorressero i termini, aveva posto come condizione che venisse smantellata la vecchia antenna sul deposito, che invece è ancora li, mentre quella che doveva sostituirla e stata realizzata in un altro posto e ne è spuntata un’altra.

Ora - continuano dal Cigno Verde - a chi si reca in un’area di grande valore paesaggistico e ambientale, contigua al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e alla Zona speciale di conservazione (ZSC, Direttiva Habitat) e Zona di Protezione speciale (ZPS, Direttiva Uccelli) si presenta uno spettacolo che non ha niente a che fare con un “Adeguamento Impianto di telecomunicazione esistente”: ci sono tre antenne e quella vecchia rimasta al suo posto è ancora ornata da apparecchiature molto impattanti. Il tutto con fili per l’energia, anche scoperti, che raggiungono l’area e con una nuova strada ricavata nella macchia mediterranea e con l’altro accesso adeguato”.

"Se si erigerà anche la quarta antenna - conclude la nota di Legambiente - la già martoriata costa tra i Salandri e Galenzana avrà probabilmente un nuovo bosco, ma di antenne, e la massima densità di ripetitori costieri per la telefonia mobile dell’Elba. Continuiamo a chiederci se tutto questo sia regolare e conforme alle eventuali autorizzazioni esistenti, agli strumenti urbanistici del Comune di Campo nell’Elba e ai vincoli paesaggistici e ambientali che ricadono sull’area".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la segnalazione il semaforo sarebbe inutile per evitare le code e creerebbe ancora più caos nella strada che conduce verso il porto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità