Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:52 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità lunedì 03 dicembre 2018 ore 15:52

Disabile multato per un parcheggio "scorretto"

Il parcheggio per disabili sul lungomare di Campo nell'Elba
Foto di: Google maps

Segnalazione di un turista che ha ricevuto una contravvenzione perché l'auto con contrassegno disabili era parcheggiata in senso contrario di marcia



CAMPO NELL'ELBA — Ci è arrivata una segnalazione firmata in cui un turista, in vacanza nel Comune di Campo nell'Elba durante la fine del periodo estivo, ci informa che aveva parcheggiato l'auto con contrassegno disabili, a causa di un familiare disabile con problemi di deambulazione, nell'unico parcheggio apposito di Via Lungomare Mirabelli. 

"In data 16 settembre - spiega il turista in una lettera indirizzata al sindaco di Campo nell'Elba, che ha inviato anche a noi - mi è stata contestata un'infrazione al codice della strada, avendo constatato che 'l'auto su citata era posizionata si nel parcheggio per handicap e con il contrassegno visibile, ma posta in verso contrario al senso unico di marcia". 

"Per meglio intendere: la superficie del parcheggio handicap posto a fianco del lungomare Nomellini, - si legge nella lettera - benché ben contrassegnata e decisamente distante dalla linea tratteggiata di demarcazione della strada a senso unico, va intesa come parte complementare della stessa e quindi chiunque posteggi arrivando dalla rotonda situata a due metri di distanza commette un'infrazione".

"Non è questo il mio caso, - sottolinea - avendo io posteggiato proveniendo nottetempo da lungomare Nomellini a marcia indietro, avendo dovuto percorrere 50-70 metri in tal maniera per cause occasionalmente accidentali. Il principio che ''i veicoli con all'interno un contrassegno disabili possono derogare dai divieti di sosta basta che non rechino intralcio' temo che nel mio caso non sia stato preso in considerazione".

"Considero la multa comminatami un vero sopruso, ma mi attengo alle regole del gioco", ha aggiunto il turista sottolineando che non consiglierà quella zona come luogo di vacanza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il traffico di sostanze stupefacenti è stato individuato dai carabinieri grazie all'intercettazione di un pacco postale contenente marijuana
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

CORONAVIRUS

Cultura