QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 10° 
Domani 10°10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 13 dicembre 2018

Cultura giovedì 06 dicembre 2018 ore 14:30

All'archeologo Cambi la prima civetta di Minerva

Franco Cambi

Domani 7 Dicembre a Marciana Marina la cerimonia della seconda edizione del Premio "Tre Api" nato per raccontare le eccellenze dell'isola d'Elba



CAMPO NELL'ELBA — "La cultura, il sapere rappresentano il nutrimento dell'anima e il fondamento della società, è questo il messaggio più importante che l'iniziativa del premio Tre Api è stata in grado di trasmettermi". 

Era il commento di Pietro, ex alunno delle medie di Marciana Marina, al termine della prima edizione del prestigioso premio che l’Istituto Giusti ha fondato per attrarre e raccontare nelle scuole le eccellenze dell’Isola d’Elba; il progetto "è stato molto interessante", commentava invece Lara, che come tanti suoi coetanei presenti alle conferenze, spiegava di aver "imparato tante cose e conosciuto tante persone dell’Isola finora sconosciute", consigliando, tra l’altro, "di organizzarlo di nuovo".

Domani venerdì 7 Dicembre, Franco Cambi, elbano di nascita e docente di Archeologia dei Paesaggi all' Università di Siena, responsabile del progetto di ricerca "Archeologia e storia nella rada di Portoferraio", presso gli scavi archeologici di San Giovanni, riceverà la prima civetta di Minerva della seconda edizione del premio Tre Api

L’incontro si svolgerà all’interno del cinema di Marciana Marina, di fronte a centinaia di studenti dei comuni di Marina di Campo, Marciana e Marciana Marina, docenti e amministratori locali, a partire dalle dieci e trenta. L’archeologo sarà affiancato, durante la lezione, da Antonio Arrighi, vitivinicoltore a Porto Azzurro, "grande innovatore e sperimentatore, che per primo all'Isola d'Elba ha sperimentato le tecniche di affinamento del vino in contenitori di terracotta".

I nomi delle seconda edizione sono stati individuati dalla commissione scolastica del premio Tre Api, costituita da Maria Grazia Mazzei, ex Dsga dell’Istituto Giusti, il Dirigente scolastico Lorella Di Biagio e il prof. Michele Intorcia. Luca Polesi ha contribuito con la sua arte e immaginazione a realizzare il premio, simbolo della conoscenza: la civetta; al Comune di Marciana Marina e al consigliere alla Cultura, Santina Berti, e a singoli cittadini, come Francesco Gentili, va tutto il ringraziamento e calore dell’Istituto per la continua disponibilità e il forte sostegno all’iniziativa.

Gloria Peria, Enza Viceconte, Marco Manca, Jacopo Taddei, Manrico Murzi, Filippo Martelli, Carlo Aberto Ricci e Alberto Faggioni sono state le eccellenze dell’Isola premiate durante la prima edizione, le quali hanno divulgato ad alunni e docenti nuove conoscenze, dalla storia alla pittura, dal teatro alla poesia, dalla musica alle onde gravitazionali fino a spingersi nei territori più freddi ed estremi del pianeta. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità