Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità venerdì 03 aprile 2020 ore 15:30

Buoni spesa, al via le domande a Porto Azzurro

generi alimentari
Foto di repertorio

Il Comune ha a disposizione circa 23mila euro. Quando spetterà ad ogni nucleo familiare più bisognoso sarà stabilito in base al numero delle richieste



PORTO AZZURRO — Al via nel Comune di Porto Azzurro le domande per i buoni spesa per le famiglie in difficoltà economiche in seguito all'emergenza coronavirus. Il Comune ha a disposizione la cifra di quasi 23mila euro assegnate dalla Protezione civile nazionale che sarà suddivisa per aiutare le famiglie che ne hanno diritto e che ne faranno richiesta. La cifra spettante ad ogni famiglia in difficoltà, come si legge nella delibera della giunta comunale di Porto Azzurro, sarà definita in base al numero di domande che saranno presentate.

L’Ufficio dei servizi sociali del Comune individua la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

"Si tenga presente - si legge nell'avviso - che le modalità con cui verranno definite le persone destinatarie delle iniziative di solidarietà alimentare sono in fase di emanazione da parte degli organi competenti. Non è escluso che qualcuno di coloro che hanno fatto istanza venga escluso in ragione di queste linee guida in fase di emanazione. Nella gestione delle risorse verrà data priorità ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (Rdc, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale), di importo superiore a euro 250,00. Chi dichiara il falso, oltre ad essere immediatamente escluso dai benefici, verrà denunciato nelle sedi competenti".

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente entro le ore 13  del 7 aprile 2020, con il modello allegato scaricabile dal sito istituzionale dell’ente al seguente link e dovrà essere inviata preferibilmente via mail al seguente indirizzo: anagrafe@comuneportoazzurro.li.it oppure a comuneportoazzurro@pcert.it, accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta e degli ulteriori documenti utili alla gestione della domanda.

Per chi non è in grado di inviarla via e-mail può essere consegnata al protocollo comunale con le seguenti modalità:

Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Porto Azzurro dalle ore 10 alle ore 12, entrando nel palazzo comunale uno alla volta, nel rispetto dei DPCM emanati per “l’Emergenza Epidemiologica da COVID – 19)”;

Ogni famiglia potrà presentare una sola istanza.

Informazioni potranno essere richieste al Responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali Dr. Ciro Satto ai seguenti numeri telefonici 0565 921634 - 0565 921611 - 0565 921639 - 0565 921624.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un elbano ha scritto una lettera di ringraziamento al team di Pisa per le cure ricevute perché all'Elba non è stato possibile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura