Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PORTOFERRAIO20°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, ergastolo per il primo soldato russo a processo: la lettura della sentenza

Attualità venerdì 19 giugno 2015 ore 17:10

BN, secondo traghetto e corse invernali più vicine

Dopo l'avvio del procedimento da parte del Garante della Concorrenza si fa più concreta la possibilità di un terzo vettore invernale dei traghetti



PORTOFERRAIO — Ci vanno con i piedi di piombo dalle parti di Blunavy ma l'avvio del procedimento da parte del Garante della concorrenza e del mercato è stato sicuramente accolto come un segnale positivo.

Non certo per le sanzioni che ne potrebbero derivare a carico di Moby ma perchè, accogliendo l'istanza presentata da Blunavy, l'Agcm fa fare alla compagnia elbana un passo in avanti verso l'obiettivo conclamato di raddoppiare le corse estive e, di conseguenza, essere presente anche nel periodo invernale.

Un obiettivo che si presenta sicuramente ancora lontano nel tempo ma che adesso pare un po' più vicino. Intanto perchè il procedimento di fronte al Garante è tutt'ora aperto e Moby deve presentare le proprie memorie difensive (che però difficilmente intaccheranno il lavoro di accertamento messo in atto dalla stessa Autorità), e la cui data di conclusione è prevista per l'inverno prossimo. Ma la finestra temporale in cui Blunavy potrà operare cambiamenti effettivi potrebbe essere non prima del 2016, anno in cui il piano degli slot portuali scadrà e verrà rimesso in discussione.

Fatte le dovute premesse, Giuseppe Parziale, amministratore delegato di Blunavy, commenta: "Abbiamo intrapreso la strada davanti al Garante per tutelarci ma sul procedimento adesso siamo spettatori come gli altri, prima di commentare è bene aspettare la decisione". Tuttavia, agli elbani soprattutto, interessa il futuro del trasporto marittimo più che la vicenda legale in sè: "Possiamo dire che il nostro progetto ha trovato un appoggio solido, diventa più concreta la possibilità di uno sviluppo estivo del traffico e delle corse, cosa che ci permetterebbe di investire anche nel periodo invernale".

Nel frattempo: "Miglioriamo al massimo gli slot che ci hanno assegnato cercando di rendere il servizio migliore possibile per residenti e turisti".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'appello alla vaccinazioni anti-Covid arriva dal dottor Alessandro Dini, direttore del Dipartimento di medicina dell'Asl Toscana nord ovest
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Lavoro

Cronaca