QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°25° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 agosto 2019

Cronaca martedì 29 settembre 2015 ore 15:22

Blitz anti droga al Grigolo, due elbani nei guai

La Polizia di stato ha fermato al Grigolo due elbani trovati in possesso di hashih e cocaina pronta per essere tagliata e immessa sul mercato.



PORTOFERRAIO — Prosegue l’attività di polizia giudiziaria della Squadra Anticrimine del Commissariato di Portoferraio che, nello scorso fine settimana, è riuscita ad individuare ed a deferire alla Procura labronica alcuni soggetti, elbani, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. 

Gli agenti in borghese, impegnati in uno specifico servizio volto a prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio elbano, hanno sequestrato 14 gr di hashish che chiaramente appariva destinato allo spaccio a tale I.L. perché sorpreso, nei giardini del Grigolo di Portoferraio, mentre cedeva dell’hashish a C.L. La successiva perquisizione dell’abitazione di I.L. permetteva di rinvenire e sequestrare una rilevante somma di danaro verosimilmente provento di spaccio, nonché un bilancino di precisione.

I.L. veniva pertanto denunciato per i reati previsti dalla specifica normativa. L’acquirente invece, C.L., veniva trovato in possesso oltre che dell’hashish anche di gr.1,2 di cocaina: questa era frazionata opportunamente tanto da non apparire destinata ad un uso personale: gli agenti hanno trovato, nella sua autovettura, una confezione di bicarbonato di sodio normalmente utilizzato per tagliare la sostanza e favorirne quindi la vendita a terzi.

Anche in questo caso la perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di una rilevante somma di danaro ed un bilancino di precisione. Conseguentemente anche C.L. veniva deferito all’autorità giudiziaria per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

A margine dell’operazione sopracitata altri due giovani controllati sempre al Grigolo, in compagnia degli indagati, venivano deferiti all’autorità amministrativa per consumo di sostanze stupefacenti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport