Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Vaccino obbligatorio per la tutela di tutti»

Attualità mercoledì 20 maggio 2015 ore 10:55

Bilancio, approvazione e polemiche

All'ultimo giorno utile passa in consiglio comunale il bilancio consuntivo 2014 ma le opposizioni insorgono. E rimane il rischio di commisariamento



PORTOFERRAIO — Una prova di forza della maggioranza in consiglio comunale porta all'approvazione del bilancio consuntivo 2014 con 10 voti favorevoli e 3 contrari. Ma le minoranze insorgono contestando il metodo e il merito del provvedimento minacciando l'esposto in Prefettura.

Nei fatti il bilancio portato all'approvazione è lo stesso della seduta precedente la cui votazione era stata sospesa per permettere agli uffici di stilare l'accertamento degli attivi e dei passivi straordinari. Accertamento che è ancora in corso e che non è stato quindi allegato al documento votato ma che, dicono dall'amministrazione  comunale, sarà integrato in settimana.

Se questo sia sufficiente ad allontanare il pericolo di un commissariamento ad acta da parte della Regione sul bilancio è cosa non chiara: il termine per l'approvazione scadeva oggi ma sarebbe dovuta essere garantita anche la simultaneità dell'accertamento.

Al di là dell'aspetto tecnico rimane la questione politica con le opposizioni sul piede di guerra per quella che viene considerata una forzatura inaccettabile su di un atto fondamentale come il bilancio. 

È la consigliere Del Torto a denunciare per prima l'atteggiamento della maggioranza riportando un episodio avvenuto nella conferenza dei capigruppo di pochi giorni fa: "In questi atti mancano i pareri di regolarità tecnica. Quando durante l'incontro dei capigruppo abbiamo chiesto gli atti completi il vice sindaco Marini è andato in escandescenze arrivando ad offenderci personalmente usando urla e toni intimidatori (episodio poi derubricato dallo stesso Marini a normale scambio dialettico politico, nda). Chiediamo solo quello che ci è dovuto per legge".

L'altra esponente della minoranza Cosetta Pellegrini conferma l'accaduto e ribadisce: "La delibera che dovremmo votare nessuno l'ha mai vista e in più è sbagliata perchè si riferisce all'anno scorso. Stiamo approvando qualcosa che non esiste".

Entrando poi nel merito la Pellegrini attacca: "Niente meglio di questo bilancio spiega il fallimento della Giunta Ferrari. Un'amministrazione che svuota le tasche dei cittadini aumentando le tasse di oltre un milione di euro ma poi non sa spendere. Colpisce ed offende l'aumento dell'addizionale Irpef che passa da 760mila euro a 1.060.000 nel 2014, un aumento di quasi il 40% in un anno. 

Peggio fa sugli investimenti: la spesa in conto capitale passa da oltre 3 milioni di euro a meno di uno. Ma se non si fanno opere pubbliche e non si aumentano i servizi ai cittadini, dove vanno a finire i soldi?".

Una relazione sul bilancio verrà fatta dall'amministrazione nei prossimi giorni una volta completato il riaccertamento che darà una fotografia più puntuale dello stato delle casse comunali.

Nel frattempo c'è da registrare una serie di situazioni che raccontano come la stesura del bilancio abbia agitato e non poco le acque all'interno degli uffici amminstrativi dentro la Biscotteria. La questione verte sulla responsabilità di firma del bilancio che, in assenza del dirigente titolare è ricaduta sui funzionari comunali che hanno assolto obtorto collo alla stesura ma che vogliono rassicurazioni e cautele.

Una delegazione di funzionari si è recata in Prefettura chiedendo al vice prefetto Daveti di intervenire per ricomporre la situazione. Un secondo incontro per dirimere la vicenda è avvenuto nella mattinata di oggi. La responsabilità, come hanno precisato dalla Giunta, al momento ricade sul segretario comunale Pinzuti che ha assunto ad interim languida dell'area finanziaria mentre procedono le selezioni per un dirigente a tempo pieno.

Sono quindi molte le vicende che si intrecciano nei corridoi della Biscotteria e le sorprese nel prossimo futuro potrebbero non mancare.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questo il bilancio dei nuovi casi positivi al Coronavirus registrati sull'isola nelle ultime 24 ore. Oggi non sono stati effettuati tamponi
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità