QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°16° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 19 novembre 2019

Cronaca giovedì 24 dicembre 2015 ore 11:05

Arresti per droga a Portoferraio e Capoliveri

Blitz della Polizia di Stato nei giardini del Grigolo e davanti alla discoteca Decò, fermati e identificati giovani elbani e un gruppo di nordafricani



PORTOFERRAIO — Una serie di arresti e fermi giudiziari condotti dalla squadra anticrimine del commissariato di Portoferraio all'interno di una più vasta operazione di repressione del traffico di stupefacenti sul territorio elbano. 

Il giorno 6 dicembre alle prime ore del mattino, sono stati identificati tre cittadini nordafricani, nei giardini del Grigolo in Portoferraio, tutti trovati in possesso di marijuana. Per loro sono scattate le sanzioni amministrative previste per la detenzione di stupefacenti. Il 13 dicembre invece è stato individuato, deferendolo all’autorità giudiziaria, un 19enne elbano residente a Capoliveri. Il giovane, con precedenti di Polizia per reati inerenti agli stupefacenti, contro la persona, contro il patrimonio, nel mese di agosto dell’anno 2013 è stato anche destinatario di un avviso orale da parte del Questore.

Il capoliverese è stato trovato in possesso di tre confezioni di ketamina e tre confezioni di M.D.M.A., il tutto suddiviso in dosi e hanno fatto ipotizzare agli agenti il potenziale spaccio, tanto più che il ragazzo era in possesso di una discreta somma di denaro, anche questa sequestrata insieme alle sostanze. 

Dagli sviluppi dell'indagine sono stati eseguiti altri due interventi: uno nei confronti di un cittadino moldavo e uno verso un portoferraiese trovati in possesso di cocaina, metadone e marijuana.

Tutte le testimonianze raccolte hanno permesso, il 20 dicembre, di eseguire, nello spazio verde antistante il locale capoliverese Decò un blitz che ha permesso l'identificazione di numerose persone tra cui 5 soggetti, alcuni minori, ai quali veniva contestato il possesso di marijuana per uso personale, con conseguente segnalazione alla Prefettura di Livorno.



Tag

Il Mose di Venezia, il rendering dell'infrastruttura: come opererà per regolare l'ingresso delle maree

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità