Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Avellino, ultrà della Paganese armati di mazze aggrediscono automobilisti e bloccano il traffico in autostrada

Attualità giovedì 30 maggio 2013 ore 11:15

Arcipelago nascosto, la presentazione sabato alla De Laugier



PORTOFERRAIO - Sabato prossimo Portoferraio ospiterà la presnetazione del libro Arcipelago nascosto, ne parla Cecilia Pacini "Un evento speciale sta per avere luogo questo sabato a Portoferraio, una "prima", che troverà poi seguito durante tutta l'estate e verosimilmente anche d'autunno all'Elba, e che continuerà anche nelle altre isole. All'Auditorium De Laugier verrà presentato il volume Arcipelago nascosto. Non mi dilungo con la spiegazione del libro, il cui comunicato stampa è ampiamente diffuso sulla stampa locale. Che cosa mai, si chiederà qualcuno, ha di così speciale da meritare una tale introduzione? La novità è rappresentata dall'incredibile duplice messaggio storico e culturale che forse inconsapevolmente le due autrici sollevano, rivolto e dedicato non solo a Portoferraio, non solo all'Elba, ma all'Arcipelago Toscano. In un periodo di grandi dibattiti sull'identità dell'isola, su come proporsi all'esterno di un mercato turistico ricercato e agognato, la risposta si presenta semplice e ben definita da passi e passaggi autorevoli che esaltano e ricordano la ricchezza che abbiamo adesso e il passato prestigioso che abbiamo avuto, sottolineandone la continuità col presente.Da una parte Arcipelago Nascosto si presenta come un libro d'avanguardia intellettuale per noi isolani. I capitoli sono infatti concepiti non suddivisi per isole, ma hanno un percorso orizzontale, cioè le isole vi sono nominate all'interno di vari percorsi tematici. In altre parole, l'arcipelago è veramente l'Arcipelago toscano, come unico e strettamente collegato. In un periodo in cui non ci troviamo d'accordo su come valorizzare l'Elba tra vari comuni, ecco che le autrici scavalcano il problema, ampliandolo all'arcipelago. Un altro aspetto invece riguarda i collegamenti tra l'Elba e il mondo culturale italiano e internazionale che questo libro in un certo senso rappresenta. Le autrici, con un'origine professionale universitaria in architettura del paesaggio, hanno un legame profondo e consolidato di anni di frequentazione con l'Elba. La casa editrice con cui si presentano lo conferma, grazie a un nome prestigioso che ha contribuito alla storia intellettuale, artistica e scientifica elbana: la famiglia Olschki che, insieme al ramo Roster, Rapisardi, Del Greco, è ormai incisa nella storia dell'Elba, non solo pensando al passato, ma anche al presente. Il Museo Galileo a Firenze, con loro, conserva una parte di Elba, per i minerali, per la fotografia, per la botanica. Villa Bardini, sempre a Firenze, l'anno scorso ha brillato tutto l'anno per una mostra tematica in cui le spiagge di Procchio sono state le indiscusse protagoniste, e poster giganti di marine di Marciana Marina, viste attraverso gli occhi e le opere del pittore livornese Lloyd, hanno tappezzato il capoluogo toscano per mesi. Il catalogo della mostra è sempre a cura di Olschki, così come la curatrice, anch'essa legata ancora all'Elba da consuetudini familiari di sempre. Anche Procchio, con i non dimenticati "Pittori delle Dune" degli anni '50, ricorda una particolare presenza Olschki e Rapisardi. Mi piace ricordare, come ultimo commento, che questo libro, Arcipelago Nascosto, è stato da poco presente alla Fiera del Libro di Torino, il cui Presidente, Ernesto Ferrero, è cittadino onorario di Portoferraio, e, anche lui, legato all'Elba da lunghi anni. Mi viene spontaneo pensare che l'Elba sia stata ben rappresentata quest'anno a livello nazionale.
Alla presentazione di sabato pomeriggio l'Editore Daniele Olschki sarà presente. E' questo l'evento, questo l'avvenimento di cui dovremmo fare tesoro, approfittare di una conferenza per intervenire, fare domande, apprendere, imparare sul nostro passato per gestire e capire il nostro futuro. Chi siamo e che cosa vogliamo, quali sono le priorità per un'Elba di qualità.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto di notte sulla strada di San Giovanni in prossimità di un cantiere. Una ragazza è stata trasferita con l'elisoccorso a Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità